Atletica Fisdir. L’Anthropos senza rivali. Vinta l’ottava Coppa Italia

La società civitanovese non ha temuto nessuno alle gare disputate al campo Conti di Ancona.

9 luglio 2024
L’Anthropos senza rivali. Vinta l’ottava Coppa Italia

L’Anthropos senza rivali. Vinta l’ottava Coppa Italia

L’Anthropos di Civitanova conquista l’ottava Coppa Italia per società di Atletica Fisdir (Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali) nella sua storia, la settima consecutiva. Al Campo Italico Conti di Ancona si sono conclusi i Campionati italiani di atletica promozione, valevoli anche per l’attribuzione della Coppa tricolore e organizzati proprio dalla Anthropos. La squadra del sodalizio civitanovese si è presentata con 33 atleti, 10 tecnici, il presidente Nelio Piermattei e familiari al seguito. Una due giorni intensa di gare e successi anche a livello individuale per ragazzi. A rappresentare l’Anthropos c’erano Anna Bobnyeva e Andrea Rebichini di Potenza Picena, Sara Marinelli di San Severino, Erica Carlini, Morena Marinelli, Annalisa Pela, Giorgio Morresi e Gianluca Rendina di Civitanova, Patrizia D’Elia di Castelfidardo, Morgana Gallicchio, Alessia Sacchini e Simone Baleani di Fermo, Davide Capponi di Grottazzolina, Nicola Carletti di Jesi, Davide Cesini di Montecassiano, Alessandro Greco e Davide Moriconi di Recanati, Matteo Marinsalda di Tolentino, Fabio Giampieri di Cupramontana, Luca Sbrolla di Porto Sant’Elpidio, Alessandro Mattei di Morrovalle, Leonardo Volatili di Monte San Giusto, Emanuele Malavolta di Loreto, Edoardo Alfonsi e Mattia Nasini di Macerata, Antonio Sicignano di Porto San Giorgio, Riccardi Falà, Lorenzo Viezzoli, Francesco Novelli, Marco G. Staffolani e Francesco La Rocca di Ancona, Olexandr Drachuk di Agugliano, Ilenia Annamaria Trisciani di Montegranaro, allenati dagli istruttori Alice Sacconi, Arianna Benedetti, Carla Cipriani, Teresa Rombini, Fabio Battellini, Andrea Croia, Andrea Donninelli, Francesco Marchetti, Alceste Nepi e Agnese Urbanowicz (in collaborazione con la Saf Fermo), e Federico Pergolini. "Ancora un grande successo e un riconoscimento per il nostro lavoro, per l’attaccamento ai colori dei ragazzi, per la passione e competenza dei tecnici, per la presenza delle famiglie" ha detto il presidente Piermattei.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su