Basket A1 donne Arriva dalla vittoria in A2 con Villafranca. "Pronta per il salto». Turel, per Seletti è ok

Il nuovo acquisto dell'E-Work, Anna Turel, è pronta per il salto in A1. Una giovane promessa con grande potenzialità, pronta a sfidare la massima serie. La dirigenza punta su di lei per la prossima stagione, nonostante il budget ridotto.

14 giugno 2024
"Pronta per il salto". Turel, per Seletti è ok

"Pronta per il salto". Turel, per Seletti è ok

"Anna Turel è matura per compiere il grande salto in A1 e ha le caratteristiche giuste della giocatrice che stavamo cercando". Paolo Seletti presenta così il nuovo acquisto dell’E-Work, ufficializzato ieri, ennesima giovane scommessa che la dirigenza ha dovuto fare in vista della prossima stagione a causa anche del budget ridotto. La guardia classe 2002, reduce dal campionato di A2 vinto con Alpo Villafranca, è però una atleta di grande potenzialità che ha tutti i requisiti per poter fare bene anche nella massima serie, dopo buone stagioni vissute a Trieste, a Udine e ad Alpo. "Anna ha compiuto in carriera un percorso netto e lineare – continua Seletti - magari anche più di alcune sue compagne molto più sponsorizzate. Ha sempre fatto scelte consapevoli ed è andata sempre in crescendo, questo dice molto della persona che è. Ha una grande comprensione del gioco e ottime mani, sia per il passaggio che per il tiro, ma deve lavorare per colmare i limiti fisici e atletici. Se riuscirà a vincere questa sfida, giocherà in A1 per il resto della sua carriera".

Molto soddisfatta è ovviamente Turel, che avrà una delle occasioni più importanti della sua carriera. "Non mi aspettavo assolutamente la chiamata di Faenza – sottolinea –. Sarà il mio primo anno di A1 e dovrò adeguarmi a questa realtà. Abbiamo un roster molto giovane e di conseguenza ci potranno essere delle difficoltà a livello di esperienza, ma quando si è giovani c’è sempre tanta voglia di lavorare e quindi sono molto fiduciosa". Con l’arrivo di Turel mancano soltanto tre pedine per completare il roster dell’E-Work. La playmaker e la pivot statunitensi e l’ala grande tedesca Marie Reichert, ad un passo dalla firma. Al momento le faentine hanno la guardia Federica Franceschelli e la guardiaala Sara Roumy come pedine del quintetto titolare e la panchina completata con la play Rachele Porcu, la playguardia Emilie Brzonova, la guardia Anna Turel e le alipivot Amy Jakpa e Martina Fantini.

Luca Del Favero

Continua a leggere tutte le notizie di sport su