Il dubbio olimpico. Oggi il via agli . Assoluti di Cuneo: in palio i cinque posti per Parigi

Gli Assoluti di ginnastica artistica a Cuneo sono cruciale per la selezione delle atlete olimpiche. Infortuni e sfide per il DT Casella, che punta alla medaglia a Parigi 2024.

5 luglio 2024
Oggi il via agli . Assoluti di Cuneo:  in palio i cinque posti per Parigi

Oggi il via agli . Assoluti di Cuneo: in palio i cinque posti per Parigi

La strada per Parigi passa per Cuneo e per gli Assoluti di ginnastica artistica che si tengono da oggi fino a domenica. Questo evento è l’ultimo test prima delle Olimpiadi, ma soprattutto l’ultima occasione per sciogliere le riserve. Il direttore tecnico della squadra femminile, Enrico Casella, deciderà dopo il weekend quali cinque atlete voleranno in Francia. Purtroppo, Asia D’Amato e Vanessa Ferrari si sono autoescluse per infortuni a meno di un mese dai Giochi. In gara ci sarà la capitana Giorgia Villa, che spera di partecipare alle Olimpiadi nonostante i problemi alla schiena. In lizza per un posto olimpico ci sono anche Angela Andreoli, Martina Maggio e Alice D’Amato, attuale campionessa assoluta. "È da anni che lavorano insieme con grande impegno e daranno il massimo. Il livello sarà altissimo, e spetterà a me il compito di selezionare le cinque che andranno ai Giochi Olimpici", dice Casella. Parlando proprio dell’imminente Olimpiade il tecnico non si nasconde. "Siamo una squadra forte. Quello che abbiamo costruito in palestra lo ritroveremo in campo gara. A Parigi 2024, l’obiettivo principale sarà quello della gara a squadre: entrare in finale e lottare per le medaglie. Quando uno lotta per le medaglie sono tutti forti".

Lorenzo Giuliana

Continua a leggere tutte le notizie di sport su