Tragedia nell’hockey su ghiaccio: pattino gli taglia la gola, muore giocatore

A perdere la vita in campo lo statunitense Adam Johnson, 29 anni, dei Nottingham Panthers impegnati a Sheffield contro gli Steelers per la British Cup: fatale la ferita causata dalla lama sotto lo scarpone di un avversario

29 ottobre 2023
Adam Johnson

Adam Johnson

Sheffield (Inghilterra), 29 ottobre 2023 – Tragedia nell'hockey su ghiaccio in Inghilterra, dove un giocatore è morto per un taglio alla gola causato dalla lama del pattino di un avversario in uno scontro di gioco. E' accaduto ieri sera a Sheffield e a perdere la vita è stato il 29enne americano Adam Johnson che era impegnato con i Nottingham Panthers contro i padroni di casa degli Steelers in una partita valida per la British Ice Hockey Cup.

L'incidente è avvenuto al 15esimo minuto del secondo tempo, quando in una collisione in aria il pattino dell'avversario degli Steelers è finito all'altezza del collo di Johnson.

L'attaccante americano, con un passato nella Nhl con i Pittsburgh Penguins (tredici match in due stagioni) si è accasciato e il ghiaccio si è ricoperto di sangue. I medici intervenuti hanno tentato di rianimarlo ma poche ore dopo è stato dichiarato morto. Gli 8.000 spettatori sono stati invitati a lasciare il palaghiaccio e tutte le partite in programma questo fine settimana sono state rinviate.

Johnson era arrivato a giocare in Europa nel 2020/2021, in Svezia per i Malmoe Redhawks (21 incontri), poi il ritorno in Nord America (Ontario Reign e Lehigh Valley Phantoms) e infine ancora nel Vecchio Continentale: lo scorso anno in Germania con gli Augsburger Panther e in questa stagione era approdato ai Nottingham Panthers. L'incidente è destinato a riaccendere il dibattuto sulle protezioni al collo per i giocatori di hockey.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su