Tre tecnici. La bandiera Geminiana sventola anche nelle altre nazionali

Tre tecnici modenesi porteranno in alto i colori italiani nelle nazionali di pallavolo: Guidetti con la Serbia, Giani e Ciamarra con la Francia. Altri giocatori come Ngapeth, Rezende e De Cecco si preparano per le Olimpiadi.

10 luglio 2024
La bandiera Geminiana sventola anche nelle altre nazionali

La bandiera Geminiana sventola anche nelle altre nazionali

Non ci sono soltanto i modenesi che difendono i colori dell’Italia, però, in riva alla Senna. Ci saranno anche tre tecnici che porteranno alta la bandiera geminiana nelle rispettive nazionali di pallavolo.

Il primo, solo perché è modenesissimo di nascita, è Giovanni Guidetti (nella foto a sinistra) che con la sua Serbia femminile giocherà la quarta Olimpiade. Era a Sydney 2000 con la Nazionale azzurra (nello staff tecnico) e poi è stato primo allenatore sia a Rio 2016, dove con l’Olanda si è spinto fino ai piedi del podio, e poi a Tokyo 2020 con la Turchia, forse la sua delusione sportiva più grande con l’uscita ai quarti di finale per mano della Corea del Sud. Si parla modenese, però, anche in Francia, dove nello staff della Nazionale maschile di volley ci sono Andrea Giani (nella foto a destra) e Roberto Ciamarra, che a Modena hanno costruito la loro vita.

Per non parlare poi di Earvin Ngapeth, sempre per la Francia, di Bruno Rezende capitano del Brasile alla sua quinta Olimpiade dopo Pechino, Londra, Rio e Tokyo e infine di Luciano De Cecco, che sarà il capitano dell’Argentina qualificatasi in extremis e pronta a sorprendere tutti come già accaduto tre anni fa in Giappone.

a.t.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su