Urania show. Sfonda ancora il muro dei 100 e aspetta Torino

Basket A2, l’ultimo innesto Landi tra i migliori in campo "Ci siamo accesi dal nulla, ora lavoriamo sulla difesa".

di SANDRO PUGLIESE -
15 novembre 2023
Sfonda ancora il muro dei 100 e aspetta Torino

Sfonda ancora il muro dei 100 e aspetta Torino

Se la Milano di Serie A litiga con il canestro, la Milano di Serie A2 invece vola in tripla cifra sfondando per la seconda volta in stagione il muro dei 100 punti. Coach Villa può essere contento che la sua squadra, passo dopo passo, stia trovando la chimica giusta ed il fatto che stia funzionando pur con due assenze pesantissime nel roster come quelle di Beverly e Luposor non può che testimoniarne la crescita. Dopo i 100 tondi con Vigevano, con la Luiss Roma i Wildcats dell’Urania Milano hanno segnato 102 punti colpendo praticamente da ogni dove da tre punti con un clamoroso 1835 realizzato dall’arco dei 6.75, ben 58 punti arrivati nella ripresa.

Simbolo del successo, alla sua prima grande partita in maglia Wegreenit, Aristide Landi, ultimo arrivo del mercato nel corso del mese di settembre, autore di 24 punti con 46 da 3, 66 ai liberi e 7 rimbalzi per una prestazione a tutto tondo: "È stata una partita complessa perchè il primo tempo siamo stati troppo opachi in difesa con 54 punti subiti. Nella ripresa, messi a posto i problemi del primo tempo, abbiamo dimostrato davvero che ci possiamo accendere dal nulla, ma dobbiamo essere consapevoli che dobbiamo essere più solidi in retroguardia".

Landi è uno di quei giocatori che sta provando un po’ a mettere delle toppe, anche fuori ruolo, rispetto alle assenze nel reparto lunghi: "Sappiamo che siamo un po’ in emergenza, stiamo provando tutti a fare un extra sforzo, anche su situazioni sulle quali non siamo abituati. Il campionato è lungo, il basket è bello anche per questo, il fatto di essere riusciti a vincere ci dà una marcia in più anche per preparare il prossimo match che nel weekend ci vedrà opposti a Torino".

L’Urania giocherà il suo match molto presto, perché sarà già in campo venerdì 17 all’Allianz Cloud contro la Reale Mutua Torino per una sfida importante in classifica, perchè i piemontesi sono al 3° posto avanti solo di due lunghezze rispetto ai milanesi in un campionato che, al momento, è davvero equilibrato. L’altro uomo nuovo della Wegreenit è il giovane 2003 Matteo Cavallero che è esploso nel match casalingo con 13 punti in 17 minuti permettendo ai suoi di patire meno il confronto con i lunghi avversari: "Siamo contenti ovviamente che faccia punti, però, onestamente sappiamo bene che ha le qualità per farli a questo livello - lo coccola coach Davide Villa - è stato molto bravo perchè è stato concreto, ha segnato da 3, come a Cremona era stato preciso da media distanza. In questo momento di emergenza con i lunghi ci sta aiutando davvero a fare in modo che le difficoltà si vedano molto meno".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su