Virtus Imola. Le pagelle Morara concreto. Barattini è l’uomo in più

Vicenza e Imola si sfidano in una partita ricca di emozioni, con Imola che alla fine si aggiudica la vittoria. La Virtus riesce a prendersi un vantaggio di 10 punti e a mantenerlo fino alla fine. Una vittoria importante per Imola che interrompe la serie di quattro sconfitte consecutive.

13 novembre 2023
Le pagelle Morara concreto. Barattini è l’uomo in più

Le pagelle Morara concreto. Barattini è l’uomo in più

VICENZA

67

NEUPHARMA IMOLA

85

VICENZA: Riva 19, Cucchiaro 12, Terenzi 12, Brambilla 7, Ambrosetti 6, Antonietti 6, Brescianini 5, Pavan 1, Campiello, Pendin, Manganotti, Fall. All. Cilio.

VIRTUS: Chiappelli 18, Balciunas 18, Barattini 16, Magagnoli 9, Aglio 8, Masciarelli 6, Ohehen 5, Morara 4, Morina 2, Dalpozzo, Alberti. All. Regazzi.

Arbitro: De Rico e Corrias.

Note: parziali 19-22; 34-47; 53-63. Tiri da due: Vicenza 1542; Virtus Imola 2336 . Tiri da tre: 624; 519. Tiri liberi: 1923; 2432. Rimbalzi: 37; 40.

Due buone notizie in un colpo: la prima vittoria in trasferta, ma soprattutto l’interruzione della serie di quattro sconfitte consecutive. Contava vincere e muovere la classifica: fatto. Le due squadre hanno la testa sul manubrio e vanno a braccetto fino al 9-9 quando mancano 4’20’’ alla prima sirena. La Virtus riesce a prendersi un piccolo margine di vantaggio (13-17). I gialloneri sfruttano bene i giri in lunetta di Balciunas che valgono il +7 (15-22). Nel finale di quarto i padroni di casa rosicchiano qualcosa (19-22). Al ritorno in campo i vicentini pareggiano con il cesto da tre di Terenzi (22-22). Si segna davvero poco a 7’ dall’intervallo lungo è +3 esterno (26-29). Qui però Imola piaza un 6-0 che vale il +9 26-35 con Aglio e Morina sugli scudi. Imola spinge e la forbice si allarga ancora con il 2+1 di Ohenhen i gialloneri salgono a +15 (28-43) a 1’40’’ dall’intervallo lungo. A metà partita la Virtus è ampiamente in vantaggio.

Al rientro dagli spogliatoi i veneti piazzano un parziale di 5-0 (39-47), Regazzi prende il time out. Ma le cose non cambiano perché Vicenza arriva a -2 (45-47). Il primo canestro giallonero della ripresa è di Barattini (45-49). I vicentini salgono fino a -2, ma sale in cattedra Barattini e Imola è di nuovo sopra di 10 quando c’è un quarto da giocare (53-63). La squadra di casa prova il tutto per tutto, però stavolta i gialloneri non fanno regali.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su