Ascoli, con il Como dati confortanti. Al Del Duca mai nessuna sconfitta

Numeri dalla parte di Viali, ma le partite sono sempre state sudate: vista l’emergenza si medita sulla difesa a tre

8 novembre 2023
Ascoli, con il Como dati confortanti. Al Del Duca mai nessuna sconfitta

Ascoli, con il Como dati confortanti. Al Del Duca mai nessuna sconfitta

di Massimiliano Mariotti

C’è un dato che può confortare l’Ascoli in vista del delicatissimo confronto in casa di sabato (avvio alle 14) contro il Como. Ed è quello legato ai precedenti andati in scena al Del Duca che parlano di un avversario storicamente mai riuscito a sbancare la tana del Picchio. Anche se poi i tabù a volte sono fatti per essere sovvertiti, magari sperando che non sia questo il caso. Nei 9 duelli disputati comunque i lariani non sono mai riusciti a vincere. Il quadro complessivo, ad oggi, parla di 4 vittorie dei padroni di casa e di 5 pareggi. Quella in programma stavolta sarà la gara numero 10. I match disputati tra Picchio e lariani sono sempre stati molto tirati con risultati mai scontati e tutti molto sudati sul campo. Il primo appuntamento risale alla stagione 1972-73, la prima in B della storia bianconera. Nell’ultima giornata d’andata la formazione allora allenata dall’amatissimo Carletto Mazzone riuscì a liquidare il Como per 2-0 con i centri messi a segno prima da Gola poi nella ripresa da Silva. Al termine di quel campionato l’Ascoli sfiorò subito la promozione in A (poi conquistata l’anno dopo) chiudendo al quarto posto con 48 punti, una sola lunghezza dietro al Foggia che centrò per un nulla il terzo posto, l’ultimo utile per staccare il pass verso il paradiso. Proprio nel campionato seguente nella cavalcata verso la gloria al Del Duca non si andò oltre l’1-1 con il vantaggio del solito Campanini. Nella seconda parte di gara però gli ospiti riuscirono a portare via un pareggio a peso d’oro grazie alla risposta di Vannini. Domenica 26 settembre ‘76 le due pretendenti tornarono a misurarsi aprendo di fatto il torneo. Anche qui la prima giornata vide il Como salvarsi grazie allo sfortunato autogol di Ghetti dopo il momentaneo vantaggio di Zandoli. Il dominio ascolano fu ristabilito nell’annata dei record della squadra di Mimmo Renna (1977-78) con la rete decisiva messa segno dagli undici metri dallo specialista Moro. A distanza di un quarto di secolo la vittoria fu di rigore anche nel match del 14 settembre 2003, quando la squadra di Dominissini la spuntò di misura (1-0) con il penalty trasformato da Fontana. Nel torneo 2015-16 i tre punti strappati al Como agevolarono, e non poco, le cose nella corsa dei bianconeri verso la salvezza. Anche qui a decidere per 1-0 ci pensò la giovane promessa friulana Petagna, oggi al Cagliari. Sua la rete vincente. Perfetta parità infine negli ultimi due incontri: 1-1 il 13 febbraio 2022 e 3-3 dello stesso anno solare. Rocambolesco il pareggio acciuffato dall’Ascoli lo scorso 4 dicembre con la doppia reazione bianconera nonostante l’inferiorità numerica. La nuova pagina si scriverà sabato. Il tecnico Viali intanto è ancora alle prese con l’emergenza in difesa e medita il possibile passaggio alla linea a tre.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su