Ascoli, il primo allenamento. Il Picchio Village riapre le porte

Con il ritorno di Fabrizio Castori c’è di nuovo la possibilità per i tifosi di assistere alle sessioni

16 novembre 2023
Ascoli, il primo allenamento. Il Picchio Village riapre le porte

Ascoli, il primo allenamento. Il Picchio Village riapre le porte

Senso di appartenenza e attaccamento alla maglia. Il ritorno di Fabrizio Castori all’Ascoli sarà fondamentale, oltre che all’interno dello spogliatoio, anche e soprattutto per ricompattare e serrare i ranghi all’interno di tutto l’ambiente. La voglia di lottare e di spingersi al di là dei propri limiti personali dovrà essere lo spirito di ogni singolo giocatore bianconero. Una squadra in grado di unirsi con coesione e trascinare i propri tifosi a suon di prestazioni e risultati fino a diventare un’anima sola. Esattamente come annunciato dal direttore sportivo binanconero Marco Giannitti nel giorno della sua presentazione. Un tecnico esperto della categoria Fabrizio Castori, da sempre tifoso del Picchio e fortemente amato dalla piazza, era la mossa più giusta da attuare per cercare di scrollarsi di dosso i malumori e l’insoddisfazione collettiva prodotti dal preoccupante avvio stagionale in forte sofferenza. E il Castori bis è coinciso anche con la novità al Picchio Village è tornato a riaprire le sue porte agli affezionati, dopo una serie interminabile di sedute super blindate che andava avanti da qualche anno.

Nessun filtro, nessuna barriera tra squadra e il cuore pulsante della piazza: i tifosi. Un sorta di abbraccio affettuoso e passionale ritrovato a distanza di tanto tempo, forse troppo.

Il modo migliore per tornare a fondersi in un tutt’uno, fattore decisivo nel percorso previsto da qui alla fine della stagione. Sotto gli occhi attenti dei sostenitori presenti sulla tribuna del centro sportivo, ieri pomeriggio la squadra ha proseguito il lavoro programmato in queste due settimane. Al fianco del tecnico 69enne da martedì hanno già iniziato a lavorare i membri del suo staff.

È stato un ritorno anche il vice allenatore Riccardo Bocchini e il preparatore atletico Carlo Pescosolido, già al Picchio dal 2010 al 2012. A loro si sono aggiunti i collaboratori tecnici Marco Castori e Tommaso Marolda. In campo se da un lato l’allenatore dell’Ascoli ha recuperato completamente il leader difensivo Botteghin, dall’altro ha perso l’attaccante Nestorovski (lussazione al gomito sinistro). A Reggio Emilia non ci sarà neanche il centrocampista Caligara, fermato un turno dal Giudice sportivo. Multato di 1.500 euro invece il club per lancio di bottiglie di plastica all’interno del perimetro di gioco al termine del match perso col Como.

Intanto i bianconeri restano sempre in attesa del rientro dei nazionali Bayeye, Giovane e Milanese. La squadra è stata impegnata dal proprio timoniere in una seduta tattica. Oggi si proseguirà con un doppio allenamento (alle 10.30 e alle 15). Sempre nalla giornata di oggi partirà ufficialmente la prevendita dei tagliandi per la prossima gara contro la Reggiana al Mapei Stadium.

I biglietti per il settore ospiti potranno essere acquistati al costo di 16 euro (più diritti di prevendita) in tutti i punti e sulla piattaforma online Vivaticket.

Massimiliano Mariotti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su