È la notte dei desideri. L’Ascoli vuole i 3 punti

Al Del Duca arriva la Ternana dell’ex Dionisi: dopo il buon pari di Cremona la squadra bianconera va alla ricerca del secondo successo in campionato.

26 settembre 2023
È la notte dei desideri. L’Ascoli vuole i 3 punti
È la notte dei desideri. L’Ascoli vuole i 3 punti

Interrotto a Cremona il mal di trasferta, l’Ascoli stasera (avvio alle 20.30) proverà a sfruttare un primo accenno di vento in poppa per battere la Ternana e cambiare marcia col secondo successo in campionato. Riacquisite fiducia e autostima, i bianconeri di Viali stavolta non potranno più rinviare l’appuntamento con gli attesi tre punti. E la sfida prevista sulla tabella di marcia sarà tutt’altro che agevole. Soprattutto dopo la rabbia incassata dagli umbri per quel rigore contestato che, a recupero inoltrato, ha permesso al Sudtirol di portare via un punto dal Liberati. Nemmeno il tempo di rifiatare per entrambe ed è già tempo del secondo di tre incontri previsti in otto giorni. Il filotto del Picchio si chiuderà sabato prossimo in quel di Brescia e sette giorni dopo al Del Duca arriverà la Samp di Pirlo. Il momento è decisamente cruciale per riuscire a scrollarsi definitivamente di dosso i malumori per un avvio in sofferenza. Magari iniziando a prendere un po’ di vantaggio sulla zona pericolosa di classifica.

In campo l’Ascoli ritroverà di fronte per la prima volta da avversario il suo ex capitano Dionisi. Tante le emozioni condivise e i gol che nel corso delle ultime stagioni, in più di una circostanza, avevano aiutato il Picchio a togliere le castagne dal fuoco nei momenti delicati. Nella sua nuova avventura rossoverde il 36enne con Lucarelli ha finora trovato soltanto quattro scampoli di gara. Sul fronte opposto invece sarà Di Tacchio a sfidare i suoi vecchi compagni di squadra. Niente da fare per l’altro ex Bogdan, ancora out per infortunio. I tredici precedenti disputati nel capoluogo piceno vedono un netto strapotere dell’Ascoli con ben dieci vittorie, due pareggi e un solo ko interno. L’ultima occasione resta quella dell’esordio nello scorso campionato, quando nel match del 14 agosto 2022 i beniamini di casa riuscirono a superare le Fere per 2-1 grazie ai gol di Botteghin e Collocolo, entrambi arrivati sugli sviluppi di altrettanti calci d’angolo. I successi storicamente più rotondi quelli che videro i bianconeri battere, ambo le volte, gli umbri per 4-1: il primo nella stagione 1992-93 con doppietta di Bierhoff, poi Pierleoni e Carbone; il secondo nel finale del campionato 2021-22 con il poker servito grazie alla tripletta di Tsadjout e l’autorete di Defendi.

Massimiliano Mariotti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su