L’ex Quagliarella:: "Sono pronto a ritirarmi dal calcio"

L'ex Quagliarella è costretto a ritirarsi dal calcio. Dopo la retrocessione della Sampdoria e i problemi societari, l'attaccante di 40 anni rimane svincolato. Tre gol con la maglia dell'Ascoli in 33 gare, tutti fruttuosi. Oggi è costretto a ritirarsi, ma vorrebbe restare nel mondo del calcio.

19 novembre 2023

L’ex Quagliarella pronto ad appendere definitivamente le scarpette al chiodo. L’attaccante che ha vestito la maglia dell’Ascoli in A nella stagione 2005-06 si è detto pronto ad accettare l’inesorabile momento. Nel corso dell’ultima estate il 40enne era rimasto svincolato dopo la retrocessione e i problemi societari della Sampdoria. Accostato a diverse squadre di B poi alla fine non si era fatto nulla con nessuna delle pretendenti. Così oggi il giocatore, rimasto nella lista degli svincolati, commenta: "Ritirarmi? Sì, per forza. Sono costretto. Resto svincolato, ma al momento sono in condizioni fisiche inaccettabili per poter pensare di tornare in campo. Ho tutto il tempo per capire quale strada intraprendere. Vorrei restare nel mondo del calcio". Tre i gol messi a segno con la maglia del Picchio in 33 gare di quel campionato. E tutte sono riuscite a fruttare le vittorie ottenute nelle gare disputate in casa contro Treviso, Roma (3-2) e in trasferta contro la Sampdoria (1-2).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su