Tra mercato e campo. Forte al Cosenza, il Picchio prende Milanese

Il giovane arriva in prestito secco dalla Cremonese. Falasco resta ma può ancora andare al Brescia

2 settembre 2023
Forte al Cosenza, il Picchio prende Milanese

Forte al Cosenza, il Picchio prende Milanese

Il Picchio chiude il suo mercato con l’arrivo di Milanese in prestito secco dalla Cremonese e la partenza di Forte che vestirà la maglia del Cosenza a titolo temporaneo con opzione. Il direttore sportivo Valentini, nell’ultima giornata di trattative, ha favorito l’arrivo di un altro giovane promettente come quello del 21enne che, dopo le esperienze cadette con Alessandria e Venezia, proverà ad affermarsi in questa categoria con la casacca bianconera. Un destro naturale da impiegare sia sulla linea di centrocampo che sulla trequarti. L’ipotesi è nata nel tardo pomeriggio quando il dialogo intavolato con il club lombardo si è intensificato al punto tale di arrivare alla definizione. A lasciare le cento torri invece è stato Forte, oggetto di ripetute trattative avviate nel corso della mattinata con il Bari. Qui però le parti non sono riuscite ad incontrarsi sulla formula dopo alcuni tentativi. Alla fine ad abbracciare il suo arrivo sarà il tecnico dei lupi Caserta che lo aveva già avuto a Castellammare di Stabia nella stagione 2019-20. Quella che consentì all’attaccante di esplodere con ben 17 reti messe a referto. Sul fronte uscite non si è riusciti a cedere alcuni nomi come quelli di Buchel, Falasco ed Eramo. Per il terzino sinistro si era fatto avanti il Brescia che però ora potrà approfondire ulteriormente il discorso grazie alla proroga concessa dopo la riammissione. Qualora nei prossimi giorni il giocatore dovesse partire si valuterà la possibilità di rimpiazzarlo sulla sinistra con l’arrivo di Juan Ramos, svincolato dal Penarol e in passato già protagonista in B con Spezia e Trapani. Niente da fare per Eramo, per il quale ora si dovrà decidere se reintegrarlo o metterlo fuori rosa.

La Lega di serie B intanto ha comunicato gli orari di anticipi e posticipi relativi alle giornate dalla quinta alla nona d’andata. Quelle che si susseguiranno alla ripresa del cammino dopo la sosta per gli impegni delle nazionali. Sabato 16 settembre il Picchio tornerà a giocare davanti al pubblico amico contro il Palermo nel match programmato con avvio alle 14. Una settimana dopo, sabato 23, i bianconeri invece saranno di scena sul difficile campo della Cremonese (ore 14). Smaltita la trasferta in casa dei grigiorossi l’Ascoli ospiterà la Ternana nel secondo turno infrasettimanale di martedì 26 (fischio d’inizio alle 20.30). Quella contro gli umbri sarà la prima gara da ex di Dionisi, ceduto ai rossoverdi proprio negli ultimi giorni. Sabato 30 altra trasferta delicata sul difficile campo del Brescia (avvio alle 14), mentre sabato 7 ottobre al Del Duca tornerà un match carico di storia quale la sfida con la Sampdoria che mancava da parecchi anni (ore 16.45).

mas.mar.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su