Serie A, Atalanta-Inter: probabili formazioni, orari e dove vedere la gara in TV

Sfida tutta nerazzurra in uno degli anticipi dell'undicesimo turno

3 novembre 2023
Thuram e Martinez (ANSA)

Thuram e Martinez (ANSA)

Bergamo, 3 novembre 2023 – Galvanizzata dal successo sulla Roma, l’Inter prima della classe in Serie A è pronta a un nuovo e importante banco di prova: domani alle 18 (match trasmesso in esclusiva da DAZN) i meneghini andranno infatti a far visita all’Atalanta di Giampiero Gasperini, ex di serata, in uno degli anticipi dell'undicesimo turno di campionato: “Non firmerei per il pari – ha dichiarato Gasperini alla vigilia il tecnico degli orobici –, perché abbiamo sempre giocato per ambire massimo. Prima di una gara non si firma mai per nulla, poi magari alla fine si può essere soddisfatti anche di un pareggio. Giochiamo contro la più forte, per risultati e qualità delle prestazioni. Sarà sicuramente un bell’appuntamento, perché anche noi stiamo vivendo un buon momento. Sarà certamente la partita di cartello e in campo capiremo se saremo all’altezza”. Il tecnico atalantino, che sarà fino all’ultimo alle prese con il dubbio legato alla presenza in campo di Scalvini (c’è comunque grande fiducia per un suo recupero), dovrebbe optare per un 3-4-1-2: tra i pali degli orobici ci sarà Musso, protetto dal terzetto di centrali formato da Scalvini (in alternativa sarebbe Toloi il favorito per un posto da titolare), Djimsiti e Kolasinac. Zappacosta e Ruggeri si occuperanno invece delle corsie laterali, con De Roon ed Ederson che presidieranno la mediana. Koopmeiners e Lookman agiranno invece sulla trequarti, alle spalle della punta Scamacca.

Le possibili scelte di Inzaghi

Dall’altra parte, l’Inter non vuole assolutamente prendere sottogamba l’impegno e continuare a correre in attesa degli impegni di Champions: “La gara sarà molto impegnativa – ha spiegato mister Simone Inzaghi ai microfoni di Inter TV – e offre tantissimi spunti interessanti. Conosciamo molto bene l’Atalanta, un club che fa molto bene da diversi anni. Non hanno mai preso gol in casa, ha un ottimo allenatore, una grande società alle spalle e anche in questa stagione sta ottenendo buoni risultati. Per far bene anche in questa partita dovremo cercare di tenere alto il livello della concentrazione”. Il tecnico nerazzurro punterà ancora una volta sul collaudatissimo 3-5-2, confermando – a meno di clamorose sorprese – l’undici titolare che una settimana fa ha mandato ko la Roma di Mourinho: in porta ci sarà ancora quindi Sommer, che avrà davanti a sé un pacchetto arretrato formato da Pavard, Acerbi e Bastoni. A Dumfries e Dimarco sarà invece come sempre affidato il compito di presidiare le due fasce. Il centrocampo sarà poi completato da Calhanoglu, vertice basso dello stesso, e dalle due mezzali Barella e Mhkitaryan, il quale sembra essere in vantaggio nel ballottaggio con Frattesi. Davanti, infine, ci sarà l’inossidabile coppia d’attacco formata dal capitano nerazzurro Lautaro Martinez e da Marcus Thuram, andato in gol anche domenica scorsa e già molto affiatato con il compagno di reparto argentino. Orari e dove vedere la gara in TV: il match sarà trasmesso sabato 4 novembre alle 18 in esclusiva su DAZN. Probabili formazioni: Atalanta (3-4-1-2): Musso; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac; Zappacosta, De Roon, Ederson, Ruggeri; Koopmeiners; Lookman, Scamacca; All. Gasperini Inter (3-5-2): Sommer; Pavard, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro Martinez, Thuram. All. S. Inzaghi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su