Il difensore ripercorre la partita: "Ci siamo creati diverse occasioni, ma non siamo stati bravi a sfruttarle. Impararemo la lezione». Beukema: "Puniti da episodi, meritavamo di più»

Il Bologna perde inaspettatamente contro la Fiorentina, interrompendo la striscia di 10 risultati utili in campionato. Sam Beukema commenta l'immeritato ko, attribuendolo a due episodi decisivi. Il Bologna deve lavorare duramente per rifarsi e riprendere la strada verso l'Europa.

13 novembre 2023
Beukema: "Puniti da episodi, meritavamo di più"

Beukema: "Puniti da episodi, meritavamo di più"

Prima o poi doveva succedere, ma così fa male. Fa male perché il ko che interrompe la striscia di 10 risultati utili in campionato (11 con la Coppa Italia) del Bologna arriva a Firenze contro la Fiorentina, in uno scontro diretto per l’Europa. Fa male perché immeritato. A dirlo l’andamento del match e le occasioni. A ribadirlo, Sam Beukema: "Avremmo meritato di più. Credo abbiamo giocato meglio della Fiorentina, ma alla fine non sempre ottieni quello che meriti". E’ il calcio e questa volta non è bellezza. La Fiorentina parte forte, ma il Bologna prende in mano le redini del match dopo lo svantaggio e le tiene salde fino al triplice fischio. Gioca e crea, il Bologna. Ma è poco cinica, la squadra di Motta: "Purtroppo abbiamo avuto tante buone occasioni, ma non le abbiamo sfruttate", dice Beukema, che ripensa forse al gol annullato per giusto fuorigioco a Orsolini e ancor di più alle parate salva risultato di Terracciano su Saelemaekers, Ferguson e Zirkzee. Ma ripensa soprattutto al rigore sanzionato per la trattenuta di Kristiansen su Ikonè in favore della Fiorentina e a quello non sanzionato per il contatto tra Arthur e Saelemaekers nell’area viola: "Alla fine la partita è stata decisa da due episodi", si limita a commentare il centrale difensivo olandese, che non entra nel merito della polemica e lascia al tecnico Motta dichiarazioni più chiare al riguardo, soprattutto sul ‘rigorino’ su Ikoné.

Beukema fatica invece a capacitarsi del ko e dei due gol subiti. Perchè il reparto arretrato ha concesso poco, ha costretto Italiano a sostituire Nzola a fine primo tempo, considerato che nel primo tempo aveva visto pochi palloni. Gran gol di Bonaventura, un’occasione per Gonzalez e nella ripresa e poco altro. Questa la lettura di Beukema: "La mia sensazione è che si sia fatto un buon lavoro di gruppo in fase difensiva. Ho la fiducia del mister e compagni molto forti e abbiamo cercato di fare del nostro meglio". Questa volta non è bastato, ma Beukema è certo che il Bologna si rifarà presto e che il ko con la Fiorentina non lascerà strascichi: "È un peccato non aver fatto punti, ma dobbiamo prendere ciò che di buono abbiamo messo in campo e continuare a lavorare. Siamo un gruppo giovane e affamato, dobbiamo continuare così lavorando duramente in settimana". La ripresa col Torino dirà se il ko del Franchi sia stato solo un incidente di percorso.

Marcello Giordano

Continua a leggere tutte le notizie di sport su