Pavlidis, attacco frontale. Quadriennale per il greco. Ma l’Az Alkmaar fa muro

La società olandese valuta l’atleta 25 milioni. Duran, Broja e Denkey le alternative. Momenti decisivi per Zirkzee: l’agente a colloquio con il Milan per le commissioni.

di MARCELLO GIORDANO -
12 giugno 2024
Quadriennale per il greco. Ma l’Az Alkmaar fa muro

Quadriennale per il greco. Ma l’Az Alkmaar fa muro

Kia Joorobchian è arrivato in Italia: la partita relativa alla possibile partenza di Joshua Zirkzee entra nel vivo e il Bologna lancia l’offensiva a Vangelis Pavlidis (25), attaccante greco dell’Az Alkmaar, autore nell’ultima stagione di 33 gol in 46 presenze tra Olanda e Conference League.

Stando alle indiscrezioni che arrivano dall’Olanda, gli uomini mercato rossoblù avrebbero proposto al giocatore un contratto da 1,5 milioni netti circa a stagione per 4 anni. L’Az, però, per ora fa muro. Il giocatore è a un anno dalla scadenza e valuta la punta intorno ai 25 milioni, mentre il Bologna, in virtù del fatto che tra un anno Pavlidis sarà svincolato, non pare voler andare oltre i 15.

L’Az, però, si fa forza dell’interesse del Benfica e della Roma per tenere alto il prezzo, con i lusitani che non hanno l’accordo con il giocatore, ma paiono intenzionati ad alzare la posta. Per la punta il Bologna gioca su più tavoli. Anche perché Joorobchian è sbarcato ieri in Italia per chiudere con Galliani e con il Monza l’affare del giovane Omari Forson (20), svincolatosi dallo United.

Da Monza a casa Milan il passo è breve: è tempo di faccia a faccia tra l’agente e la dirigenza rossonera. Perché il Milan è pronto a pagare la clausola rescissoria da 40 milioni per il numero 9 rossoblù, ma deve trovare l’intesa con l’entourage dell’olandese sulle commissioni: 15 i milioni richiesti inizialmente, con Joorobchian che pare intenzionato a concedere uno sconto sulla parcella, ma il Milan vuole uno sconto di quasi il 50 per cento.

Intanto anche Ibrahimovic dovrebbe domani dovrebbe annunciare Fonseca e il tecnico portoghese ha chiamato Zirkzee: insomma, il pressing sull’olandese si fa sempre più serrato.

E infatti il Bologna avvia la contromossa. Prima offerta e dialogo avviato con Pavlidis. Dialogo anche per Jhon Duràn (2003 dell’Aston Villa) con il club inglese, che chiede a propria volta una cifra intorno ai 25 milioni. Troppi, per il Bologna, che cerca di far breccia per ora con una proposta di prestito con diritto di riscatto per il talentuoso colombiano. Contatti anche con il Chelsea per Armando Broja (22) che sarà protagonista agli Europei con l’Albania: era esploso un paio di anni fa al Vitesse prima e al Southampton poi e un infortunio ne ha rallentato il percorso, ma al Bologna interessa.

Come interessa pure il togolese di passaporto francese Kevin Denkey (23), di proprietà dei belgi del Cercle Brugge, con cui ha segnato 28 gol nell’ultima stagione. Non ha però esperienza a livello di Coppe Europee e per ora è ritenuto profilo interessante, ma non prioritario, anche se un sondaggio c’è stato per capire le condizioni dell’eventuale trasferimento.

Ore decisive per Zirkzee, il Bologna rompe gli indugi: la punta è la priorità e una prima proposta a Pavlidis è stata recapitata.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su