Under 23, le date del Preolimpico: l’11 febbraio l’Argentina sfida i carioca, impossibile che Santiago venga liberato prima. Il Brasile tiene lontano Castro dall’Italia

L'Argentina pareggia 3-3 con l'Uruguay garantendosi il primo posto nel gruppo B del Preolimpico sudamericano. Santiago Castro ha giocato solo mezz'ora, riposando per la fase decisiva del torneo.

4 febbraio 2024
Il Brasile tiene lontano Castro dall’Italia

Il Brasile tiene lontano Castro dall’Italia

Solo mezzora in campo per il neo rossoblù Santiago Castro nell’ultima sfida del gruppo B del Preolimpico sudamericano, che nella notte tra venerdì e sabato ha visto l’Argentina pareggiare per 3-3 con l’Uruguay garantendosi il primo posto nel raggruppamento. Nella partita che valeva il primato nel girone, ma con la qualificazione alla fase finale già in tasca, il cittì Mascherano ha fatto riposare il titolarissimo Castro, mandandolo in campo solo al 71’, quando le squadre avevano già fissato il punteggio sul 3-3.

‘Santi’ di fatto si è riposato per la fase decisiva del Preolimpico, per cui si sono qualificate, oltre all’Argentina, il Brasile, il Paraguay e i padroni di casa del Venezuela: le prime due classificate di questo raggruppamento staccheranno il biglietto per i Giochi di Parigi 2024. Le ultime fatiche di Castro cominceranno nella notte tra lunedì e martedì, quando l’Argentina sfiderà il Venezuela. L’8 febbraio sarà la volta di Argentina-Paraguay, mentre l’11 febbraio è in programma la sentitissima gara col Brasile. Ergo: per la posta in palio e il valore simbolico del primo posto finale è quasi impossibile che Castro possa sbarcare a Casteldebole prima di metà febbraio.

m. v.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su