Brescia, sarà la stagione del riscatto. Parola di Rondinella d’Oro

Andrea Cistana, fresco del premio attribuito dai tifosi, carica l’ambiente alla vigilia della sfida di sabato contro il Lecco

di LUCA MARINONI -
13 settembre 2023
Andrea Cistana

Andrea Cistana

Brescia – È un Brescia davvero nuovo quello che si sta preparando per la trasferta di sabato a Lecco (la gara si giocherà al Rigamonti-Ceppi), dove le Rondinelle si troveranno ad affrontare una partita che potrà fornire indicazioni molto importanti su quello che sarà il loro ruolo in questo dampionato di serie B.

La certezza della riammissione tra i cadetti e la partenza vincente con il Cosenza hanno offerto nuovi stimoli e nuova carica all’ambiente biancazzurro, che ora guarda con uno spirito tutto rinnovato al cammino appena intrapreso. La conferma è giunta dalle parole di Andrea Cistana, che dopo avere ricevuto con evidente soddisfazione la Rondinella d’Oro 2023 (il premio attribuito dai tifosi bresciani per il giocatore che si è maggiormente distinto nella stagione precedente), ha tracciato un breve punto della situazione: “Siamo decisi a riscattare quello che è successo lo scorso anno. Siamo partiti bene vincendo con il Cosenza, ma siamo solo all’inizio, dobbiamo continuare ed è per questo che lavoriamo ogni giorno. Io e tutti i miei compagni abbiamo una grande voglia di far bene e siamo decisi ad andare a Lecco per far proseguire il discorso che abbiamo appena iniziato. A livello personale sono soddisfatto per avere ricevuto un premio che è la testimonianza del legame, da bresciano, con questa squadra”.

In effetti, dopo essere partito con il piede giusto, il Brescia deve trovare la forza per confermare di avere ritrovato fiducia e competitività in casa di un avversario come il Lecco che, sostanzialmente, ha vissuto un’estate molto simile a quella delle Rondinelle, più “giocata” nelle aule dei tribunali che sui campi di calcio. Alla fine, dopo i vari gradi di giudizio, le cose sono andate nel verso giusto per le due formazioni che sabato (fischio d’inizio alle 14) si ritroveranno di fronte al “Rigamonti-Ceppi” con il chiaro intento di dimostrare con un risultato positivo di meritare il posto in serie B da poco riavuto con la necessaria certezza. Sulla sponda bresciana mister Gastaldello non potrà avere a disposizione Jallow, Bertagnoli e Huard, mentre sono al centro dell’attenzione le condizioni di Bisoli, Mangraviti e Ndoj che si stanno allenando a parte per far fronte ai rispettivi acciacchi fisici.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su