Serie B, Brescia e Cremonese incrociano le strade

Sfida assolutamente da non sbagliare, anche se per motivi profondamente diversi, per le due formazioni che domenica alle 16.15 si sfideranno sul terreno del Rigamonti

di LUCA MARINONI
11 novembre 2023
Brescia calcio

Brescia calcio

Il derby che si giocherà domani allo stadio Rigamonti tra Brescia e Cremonese riveste un’importanza del tutto particolare per entrambe le contendenti che non possono permettersi passi falsi.

Sul fronte delle Rondinelle la gara che precede la sosta è accompagnata da un momento quanto mai delicato. Dopo quattro sconfitte consecutive, infatti, il presidente Cellino ha deciso di sollevare dal suo incarico mister Gastaldello, ma non ha ancora scelto chi sarà il suo sostituto. Vecchi, allenatore esonerato dalla FeralpiSalò solo un paio di settimane fa, ha esitato a liberarsi dalla società gardesana e questo ha irritato il massimo dirigente biancazzurro, che ha scelto di chiudere questa pista e di prendersi un po’ di tempo. Il casting per il nuovo fiume mister biancazzurro riprenderà durante la sosta, in panchina nel derby con i grigiorossi ci sarà il traghettatore Belinghieri (che nelle ultime tre stagioni ha lavorato nelle giovanili cremonesi), promosso temporaneamente dalla Primavera alla prima squadra e che pare intenzionato a ripartire dal 4-3-1-2 che già utilizza con i suoi ragazzi. Al momento non è dato sapere chi sarà il futuro allenatore delle Rondinelle che non devono perdere altro tempo per riprendere il loro cammino e tornare a mettersi a distanza dalla zona calda della classifica.

Chi invece punta a proseguire il proprio percorso è la formazione di mister Stroppa (bresciano d’azione), che si è sempre dimostrata molto efficace in trasferta. Nell’ultima gara allo Zini, i grigiorossi hanno assaporato la gioia di una bella vittoria casalinga contro lo Spezia del sempre più pericolante Alvini, ma adesso intendono proseguire la loro risalita pure in un derby che potrebbe consolidare le forti ambizioni dei grigiorossi, decisi non solo a confermare la loro posizione in zona play off, ma anche a rimanere nella scia delle lanciate Parma e Venezia. Per concretizzare un simile obiettivo, nonostante il serio infortunio che ha fermato il fin qui ottimo Sarr, costringendolo ad un lungo stop, i grigiorossi hanno a disposizione un solo risultato, quello di raccogliere tre punti preziosi al “Rigamonti”. Un proposito che, però, non può assolutamente accettare un Brescia che deve fermare la caduta che ha sancito la fine dell’avventura di mister Gastaldello sulla panchina biancazzurra tuttora alla ricerca del sostituto ufficiale. Probabili formazioni: Brescia (4-3-1-2): Lezzerini; Papetti, Cistana, Mangraviti, Huard; Van De Looi, Bertagnoli, Besaggio (Galazzi); Bjarnason; Moncini, Bianchi (Borrelli). All: Belinghieri. Cremonese (3-5-2): Jungdal; Antov, Ravanelli (Lochoshvili), Bianchetti; Sernicola, Pickel (Collocolo), Castagnetti, Buonaiuto, Zanimacchia; Vazquez (Okereke), Coda. All: Stroppa. La partita si giocherà domani, alle 16.15, allo Stadio Rigamonti di Brescia e sarà visibile su Sky Calcio e Dazn.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su