Dal campo. Verso la Sardegna senza Paolucci: a centrocampo ballottaggio a tre

Vista l’assenza, in lotta Basso,. Gavioli e Nador per sostituirlo. Intanto D’Eramo spinge. per tornare in gruppo.

10 novembre 2023
Verso la Sardegna senza Paolucci: a centrocampo ballottaggio a tre

Verso la Sardegna senza Paolucci: a centrocampo ballottaggio a tre

Quasi tutti a disposizione di Colavitto, a pochi giorni dalla difficile trasferta in Sardegna. Spagnoli, Kristoffersen e Pellizzari che si erano allenati a parte a scopo precauzionale per gli ultimi fastidi muscolari, sono rientrati in gruppo come da programma per l’allenamento di ieri al Paolinelli. Unico assente Peli, ancora alle prese con la distorsione alla caviglia che s’è procurato durante l’allenamento di martedì scorso, ma le sue condizioni migliorano di giorno in giorno e potrebbe farcela a tornare a disposizione in tempo utile per la trasferta di domenica. Chi sicuramente non ci sarà, contro la Torres, è Paolucci, fermato dal giudice sportivo per somma di ammonizioni. Era in diffida e con l’ultimo giallo è scattata la squalifica che sconterà, appunto, domenica. Ieri nella partitella mister Colavitto ha provato con le casacche dei titolari Perucchini in porta, difesa a quattro con Clemente e Martina terzini e Cella e Pellizzari centrali, centrocampo a tre con Gatto centrale e Saco e Nador mezzali, più avanti Energe, Spagnoli e Cioffi. Dovrebbero essere pochi i dubbi da risolvere riguardo all’undici di partenza per la sfida di Sassari, e dovrebbero riguardare essenzialmente il centrocampo, con tre giocatori, Nador, Basso e Gavioli pronti a contendersi una maglia da titolare nel ruolo di mezzala lasciato libero da Paolucci. Sia Basso sia Gavioli, infatti, stanno dimostrando anche in allenamento di avere l’atteggiamento giusto per potersi contendere un posto nell’undici di partenza. Con la formazione indicata sopra, tra l’altro, Colavitto schiererebbe quattro under ai fini del minutaggio dei giovani. Contro il Perugia l’Ancona ne ha schierati tre, in precedenza quattro e contro la Torres Colavitto potrebbe tornare a utilizzare un giovane in più, anche perché le alternative non sono molte.

Nella battaglia che attende l’Ancona al Vanni Sanna di Sassari potrebbe recitare un ruolo importante anche Basso, giocatore che sembra avere la fisicità e le caratteristiche adatte per scendere nell’arena sarda, pronto a contribuire alla causa dorica. Intanto la buona notizia che giunge dal campo è quella del progressivo ma rapido recupero di D’Eramo, sempre più pronto a tornare ad allenarsi definitivamente con i compagni. Il jolly sembra desideroso di bruciare le tappe per il suo rientro e visto che è un giocatore che si adatta a diversi ruoli e che conosce bene il gioco di Colavitto potrebbe essere lui il primo rinforzo per la squadra in vista del girone di ritorno, anche se appare abbastanza scontato che la società biancorossa interverrà sul mercato invernale. Se il giocatore riuscirà a tornare definitivamente in squadra a dicembre, non è escluso che lo si possa vedere in campo già nei primi incontri del girone di ritorno.

g. p.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su