Eccellenza: una giornata da emozioni forti. Lastrigiana, che stress. Ovest-Rondinella show

Girone A e B del Campionato di Eccellenza: partite interessanti con assenze e rientri da entrambe le parti. Oggi Sport Club Asta riposa. La classifica potrebbe cambiare.

19 novembre 2023
Lastrigiana, che stress. Ovest-Rondinella show

Lastrigiana, che stress. Ovest-Rondinella show

Campionato di Eccellenza sempre più interessante. Anche oggi sono in programma partitissime che potrebbero incidere sulla classifica di questa giornata. Riposa Sport Club Asta.

Girone A

Lanciotto Campi-Geotermica (arbitro Serbishti di Arezzo). Campigiani di Secci privi di Pisapia, forse rientra di Ascolese. Ospiti senza Scottu.

Girone B

Lastrigiana-Colligiana (arbitro Marino di Pisa). Compito abbastanza difficile per la squadra di Gambadori contro una Colligiana che punta alla continuità. Le assenze dei biancorossi: Sarti, Crini, Piccioni e Guasti.

Fortis Juventus-Signa 1914 (arbitro Fioravanti di Firenze). Nella sfida con il Signa assente ancora Calzolai mentre Marucelli è in dubbio; rientra Salvadori. L’attaccante di casa Oitana pronto a tornare al gol. Nel Signa c’è il rientro di Sdaigui mentre Capochiani e Tempesti potrebbero andare in panchina.

Terranuova Traiana-Pontassieve (arbitro Lachi di Siena). Il dopo Brachi riparte da Marchionni che a Terranuova non avrà compito facile con le tante assenze: Gabbrielli, Meucci, Pareggi e Burberi.

Sinalunghese-Scandicci (arbitro Targhetta di Castelfranco Veneto). Dopo due successi di fila la squadra di Ventrice è pronta a lasciare ancora il segno con Del Pela, Grillo e Vezzi. Assente La Rosa.

Firenze Ovest-Rondinella (arbitro Marongiu di Livorno). Al "Paoli" fari puntati su una sfida delicata per l’Ovest contro una Rondine in buona salute. I rossoblù al completo mirano a incamerare ossigeno per la classifica in previsione dei prossimi impegni: Colligiana, Signa e Baldaccio. Ospiti privi di Ciardini, rientra Privitera.

Nuova Foiano-Audax Rufina (arbitro Zantedeschi di Verona). Contro un Foiano alla ricerca della vittoria perduta (tre le sconfitte di fila) la Rufina dovrà usare attenzione per uscire indenne dallo stadio "Dei Pini". Gli aretini recuperano Betti e Fanetti, la Rufina Sequi (nella foto); non ci sarà Galantini.

G. Puleri

Continua a leggere tutte le notizie di sport su