Brutte fratture per l’ungherese. Varga operato tra le polemiche. La Uefa: "Soccorsi puntuali»

Dopo gli attimi di paura il compagno di squadra. Szoboszlai aveva accusato i medici: "Hanno aspettato".

25 giugno 2024
Varga operato tra le polemiche. La Uefa: "Soccorsi puntuali"

Varga operato tra le polemiche. La Uefa: "Soccorsi puntuali"

Quell’immagine aveva messo paura a tutti, perché ricordava troppo la scena vista negli Europei precedenti, quando il danese Cristian Eriksen aveva avuto un infarto. Le immagini di Barnabas Varga, l’attaccante dell’Ungheria che dopo uno scontro con il portiere della Scozia Gunn è rimasto a terra e poi è stato portato fuori in barella con i compagni che ne proteggevano la vista reggendo alcune coperte hanno creato subito una legittima apprensione.

Per fortuna, il peggio è stato scongiurato, anche se il colpo per Varga è stato molto duro. Ieri è stato operato con successo al Klinikum di Stoccarda. "Secondo i medici dell’istituto specializzati in lesioni facciali – ha postato su X la federazione ungherese –. L’intervento non è stato complicato, pertanto l’attaccante del Ferencvaros potrà lasciare l’ospedale mercoledì", ovvero domani. Varga ha riportato fratture multiple al volto e una commozione cerebrale. Dopo essere stato portato fuori dal campo, ha trascorso la notte in ospedale, mentre fuori si accendevano le polemiche. La Uefa ha risposto alle accuse dicendo che i soccorsi "sono stati rapidi e coordinati", dopo che il compagno di squadra Szoboszlai, che ha aiutato a portare la barella in campo, si era lamentato a fine partita. "Non capisco questa procedura e perché il personale medico non sia intervenuto: vale anche per il futuro, spero che si possa risparmiare qualche secondo per salvare una vita", aveva detto Szoboszlai.

"L’intervento del medico sociale è avvenuto entro 15 secondi dall’incidente, seguito immediatamente dal secondo medico dello stadio, per effettuare una prima valutazione dell’infortunio e fornire un trattamento adeguato, come da consuete procedure mediche – ha dichiarato la Uefa alla Bbc –. La squadra di emergenza era in attesa a bordo campo, è arrivata con la barella non appena è stato richiesto lìintervento dai medici per evacuare il giocatore per il suo immediato trasferimento in ospedale. Nessun ritardo".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su