Olanda-Francia: probabili formazioni, orario e dove vedere la partita

Uno dei big match della seconda giornata, in palio il primato del gruppo D

di FILIPPO MONETTI -
20 giugno 2024
Kylian Mbappé soccorso dai medici dopo lo scontro che lo ha infortunato al naso

Kylian Mbappé soccorso dai medici dopo lo scontro che lo ha infortunato al naso

Lipsia 20 giugno 2024 - Non siamo ancora alle fasi calde, quelle da dentro o fuori, ma la sfida di domani, venerdì 21 giugno 2024. alla Red Bull Arena di Lipsia tra Francia e Olanda è senza dubbio uno dei big match di questa seconda giornata di Euro 2024. Entrambe le squadre reduci da un successo: i galletti di misura per 1-0 sull'Austria e gli Orange in rimonta per 2-1 sulla Polonia, in palio c'è il primato solitario del Gruppo D e l'ipoteca del passaggio agli ottavi di finale di questa competizione. Il calcio d'inizio della sfida è prevista per le ore 21.

L'Olanda non ha ancora mostrato il suo volto migliore, ma Koeman ha dimostrato come al netto degli infortuni, gli Orange siano super competitivi e pronti a mettere in discussione il primato nel gruppo della Francia, primissima candidata al successo finale. Il talento in attacco non manca, anzi con Gakpo e Xavi Simons i Paesi Bassi hanno dimostrato di non aver bisogno, non almeno immediatamente, del talento di Zirkzee, giocatore del Bologna attualmente sotto i riflettori del calciomercato. Non solo loro, la difesa è rocciosa e al netto del gol subito, ha retto alla pressione della Polonia, permettendo alla fine di portare a casa i tre punti. Van Dijk rimane uno dei centrali più forti del mondo e in coppia con De Vrij hanno lasciato davvero poco spazio agli avversari, con il supporto di Dumfries e Aké, occhio però alle palle inattive, dove è arrivata la rete inattiva, precisamente da calcio d'angolo, su un errore del saltatore in copertura del primo palo. I dettagli diranno se questa squadra può ambire al titolo o meno e proprio questi verranno messi sotto la lente di ingrandimento nella sfida contro i Bleus. 

Dall'altra parte la pressione è ancora tutta sulle spalle dei ragazzi di Didier Deschamps. Obbligata a vincere e indicata da tutti come la candidata numero uno al successo finale, la Nazionale transalpina non ha mancato l'appuntamento con il successo al debutto contro l'Austria, ma al tempo stesso la prestazione è stata tutto fuorché brillante. L'allenatore ex Juventus si coccola la riscoperta di Kanté: ancora in forma brillante dopo la stagione giocata in Saudi Pro League e ancora capace di fare la differenza in partite di questo altissimo livello, mentre continua il periodo non semplice di Mbappé: il centravanti prossimo al passaggio al Real Madrid ha sì propiziato l'autorete di Wober, ma ha peccato di continuità, soffrendo molto in mezzo alle maglia bianca della Nazionale di Vienna. Il fatto però che questa squadra sappia vincere anche quando le sue stelle dal talento accecante non brillano, deve necessariamente fare paura, perché se i transalpini ingranano le marce giuste, sulla carta, non c'è partita per quasi nessuno nel torneo e probabilmente in tutto il mondo.

L'arbitro scelto dalla Uefa per dirigere una delle partite più interessanti della fase a gironi di Euro 2024, è l'inglese Anthony Taylor, assistito dai connazionali Gary Beswick e Adam Nunn, con quarto uomo lo svedese Glenn Nyberg. In sala Var un altro britannico a seguire il match, ovvero Stuart Attwell, con lo svizzero Fedayi San e il tedesco Marco Fritz ad assisterlo. Per il direttore di gara si tratterà della direzione stagionale numero 44, la terza in ambito di Nazionali, anche se la prima a Euro 2024, dopo aver diretto le amichevoli Germania-Francia (2-1) e Francia-Cile (3-2), oltre alla semifinale di qualificazione all'Europeo in Israele-Islanda (1-4). A queste partite il fischietto nato a Manchester aggiunge altre 9 partite internazionali tra Champions ed Europa League, con 27 partite di Premier League, 1 di Championship e 3 di Fa Cup.

Probabili formazioni

Stando alle ultime indiscrezioni dagli allenamenti degli Orange, Koeman dovrebbe confermare i dieci undicesimi della formazione vista nella vittoria della prima giornata contro la Polonia. Davanti a Verbruggen ci sarà la coppia centrale De Vrij e Van Dijk, con Dumfries a destra e Aké a sinistra a coprire le corsie. A centrocampo ci sarà il milanista Reijnders, con Veerman e Schouten a completare il reparto. In attacco è ballottaggio tra Depay e Weghorst, con il secondo favorito sul numero 10, merito del gol che è valso il successo nella prima sfida, supportato ancora dal talento di Cody Gakpo e Xavi Simons.

Anche Deschamps verso la conferma dell'undici che è riuscito, non senza qualche patema, a superare l'Austria nel debutto di Euro 2024 dei transalpini. Davanti a Maignan i Bleus schieraranno la linea quattro con Koundé, Upamecano, Saliba e Theo Hernandez a comporre il reparto arretrato. In mediana al fianco della dinamo Kanté ci saranno Rabiot e Griezmann in una sapiente combinazione di fantasia e fisico. In acanti con Mbappé pronti Dembelé e Thuram a completare il tridente francese. Nel caso in cui il numero dieci francese dovesse dare forfait per la botta al naso rimediato nella prima giornata, è pronto Olivier Giroud.

Olanda (4-3-3): Verbruggen; Dumfries, De Vrij, Van Dijk, Aké; Reijnders, Schouten, Veerman; Simons, Weghorst, Gakpo. Ct: Ronald Koeman.

Francia (4-3-3): Maignan; Koundé, Saliba, Upamecano, Hernandez; Griezmann, Kanté, Rabiot; Dembélé, Mbappé, Thuram. Ct: Didier Deschamps.

Dove vedere la partita

La partita fra Olanda e Francia della Red Bull Arena di Lipsia, valevole per la seconda giornata della fase a gironi di Euro 2024, inizierà alle ore 21. La partita sarà visibile in chiaro su Rai 1, mentre sul satellite sarà visibile sulla piattaforma di Sky, ai canali Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport Calcio (canale 202), Sky Sport 4k (canale 213) e Sky Sport canale 251. La partita sarà disponibile anche in streaming gratuito su RaiPlay, su NOW per chi ha sottoscritto l'abbonamento alla piattaforma e su Sky Go per chi possiede un abbonamento Sky. Si potrà seguire il match scaricando le rispettive app sulla propria smart tv oppure collegando il televisore a una console PlayStation 4/5, Xbox, oppure ad un TIMVISION BOX, ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast. Su Sky la telecronaca della sfida sarà affidata a Andrea Marinozzi e Giancarlo Marocchi, mentre la Rai ha selezionato Stefano Bizzotto e Lele Adani per raccontare l'incontro della kermesse continentale.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su