Il figlio dell’ex bomber viola esalta i Giovanissimi B. Riganò jr, nel nome del padre . Quattro gol e l’Affrico vola

Niccolò Riganò, figlio d'arte di Christian Riganò, ha segnato 4 gol nella vittoria per 4-2 dell'Affrico sulla Settignanese. L'allenatore Rivi sottolinea l'importanza del gruppo e ricorda che Niccolò è tornato a Firenze dopo alcuni anni nel Lazio. Nella squadra gioca anche Tommaso Turati, figlio di Marco ex giocatore.

14 novembre 2023
Riganò jr, nel nome del padre . Quattro gol e l’Affrico vola

Riganò jr, nel nome del padre . Quattro gol e l’Affrico vola

Poker di reti di un figlio d’arte nella squadra Giovanissimi B dell’Affrico, allenata da Alessandro Rivi. Nell’ultimo turno di campionato Niccolò Riganò ha messo a segno 4 gol di ottima fattura nella vittoria per 4-2 dell’Affrico sul campo della Settignanese. Niccolò gioca centravanti, con la fantastica casacca numero 9 sulle spalle, come aveva il babbo Christian che è stato fra gli artefici della rinascita della Fiorentina con le sue reti a raffica.

"Buon sangue non mente – afferma l’allenatore Rivi – e Niccolò sale a 10 reti complessive in campionato. Con la vittoria sulla Settignanese consolidiamo il primato in classifica. Voglio ringraziare tutto il gruppo che è composto da ragazzi bravi, educati e seri. Da ricordare che Niccolò è tornato quest’anno a Firenze dopo essere stato alcuni anni nel Lazio con la mamma Isa Di Manno e i parenti. Come giocatore ha le cadenze del babbo e un gran fiuto del gol. Nella squadra gioca un altro figlio d’arte, Tommaso Turati, figlio di Marco ex giocatore e collaboratore di mister Italiano".

F. Que.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su