Gubbio, Braglia carica i suoi ragazzi: "Sfidarci non è facile per nessuno"

La squadra eugubina arriva al "Curi" per fare risultato e rinforzare la posizione playoff. L’allenatore alle prese con gli infortuni: "C’è anche un problema di under, dobbiamo far quadrare i conti" . .

12 novembre 2023
Gubbio, Braglia carica i suoi ragazzi: "Sfidarci non è facile per nessuno"

Gubbio, Braglia carica i suoi ragazzi: "Sfidarci non è facile per nessuno"

Se n’è parlato tanto, ora il giorno è arrivato. Questa sera il "Renato Curi" sarà teatro del derby d’andata di questo campionato tra Perugia e Gubbio. Inutile ribadire quanto sia significativa la partita per tifosi, squadra e ambiente, oltre che per rinforzare la posizione playoff.

Ha presentato la partita l’allenatore rossoblù Braglia, nella consueta conferenza stampa della vigilia: "Sappiamo che è una partita per il Gubbio che ha una certa importanza. Speriamo di esserne all’altezza, l’abbiamo preparata come facciamo tutte le settimane, cercheremo e faremo di tutto per fare qualcosa di buono. La stiamo preparando consapevoli del fatto che è una partita difficile, anche se comunque giocare contro il Gubbio non è mai simpatico per nessuno, almeno fino ad adesso".

Capitolo infortuni: "C’è qualcuno che ha avuto dei problemi in settimana, cercheremo di presentarci alla partita con la migliore formazione possibile. Signorini si è allenato, inoltre tenerlo fermo non è facile, si è riaggregato dopo un paio di giorni". La problematica individuata da Braglia è però un’altra: "C’è un problema di under, noi dobbiamo far quadrare i conti tutte le domeniche. Devo ammettere che il presidente Notari ha dato la disponibilità a poterne fare a meno delle volte, ma poi saremo comunque costretti a farne giocare di più nelle altre partite. Questo non significa che quando giocano gli under peggiorino il nostro rendimento, anzi, speriamo di fare come l’anno scorso che sono stati la nostra fortuna. Io comunque ho preso un impegno, lo rispetto e proseguo sul percorso tracciato".

Il tecnico rossoblù analizza il Perugia individuando nel centrocampo il fulcro di una squadra comunque molto forte: "Hanno un centrocampo di livello superiore, è da Serie B. A me viene da ridere quando si lamentano, io penso che una squadra come il Perugia debba per forza puntare alla vetta ed ha tutto per farlo. Infatti sarà una partita tosta per noi e spero che sia tosta anche per loro, per il nostro modo di atteggiarci al match e di giocare, per la motivazione e la fame che spero metteremo in campo".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su