I commenti. Pagliari: "Non ci hanno messo sotto. Una sconfitta che non cambia nulla»

L’allenatore giallorosso: abbiamo avuto più occasioni. Il rigore? Mi è sembrato. un assist dell’arbitro.

19 novembre 2023

In sala stampa Gianluca Colavitto, ancora con l’adrenalina in corpo, sembra però esausto: "Bella partita da parte nostra e sono soddisfatto perché riusciamo in campo ad applicare quello che facciamo in allenamento. Tre punti, per di più, in un derby e dunque non potevo sperare di meglio. Tante occasioni, specie nel primo tempo e penso che la gente si sia divertita. Vi faccio una confidenza: ho guidato gli allenamenti in settimana con la febbre alta e i ragazzi mi hanno ripagato alla grande. Il Del Conero è tornato ad essere un fortino? Speriamo che continui ma adesso abbiamo un calendario difficile: questo dicono i numeri e mi auguro che resti così sino a maggio". Giovanni Pagliari non si scompone, con la sua abituale lucidità. Un match che è sembrato come quello tra 2 pugili che se le sono date si santa ragione con i colpi del ko che sono però arrivati dagli avversari: "E’ andata proprio così: io non posso rimproverare molto ai ragazzi perché abbiamo avuto probabilmente un numero di occasioni superiori all’Ancona. Hanno deciso gli episodi e soprattutto quello del rigore mi è sembrato, onestamente, un assist dell’arbitro. E’ vero che potevamo e dovevamo sfruttare meglio le nostre chances ed anche certe ripartenze dove potevamo davvero far male. È una sconfitta che non cambia nulla: riprenderemo a lavorare con la solita lena e non sono preoccupato. Non siamo stati messi sotto ed anzi ritengo che per certe cose ci siamo fatti preferire". La sostituzione di un Senigagliesi forse al sotto dei suoi standard? "Motivi esclusivamente tattici anche perché di recente ho visto Ferretti in ottima forma e infatti in un paio di occasioni lo ha dimostrato". Il match winner Spagnoli: "Fare gol porta entusiasmo e consapevolezza: fondamentale sfruttare le occasioni anche se non sono del tutto contento dei palloni che ho toccato". Davvero incontentabile.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su