Il derby di Promozione finisce 1-1. Il Cannara domina la sfida in avvio. Pareggio-Foligno con Ayodele

13 novembre 2023
Il Cannara domina la sfida in avvio. Pareggio-Foligno con Ayodele

Il Cannara domina la sfida in avvio. Pareggio-Foligno con Ayodele

Foligno

1

Cannara

1

FOLIGNO 4-2-3-1: Ceccarelli; Rossi, Fioretti, Santoni, Pucci; Perri M, Fuso; Massa (17’s.t. Conti) Bacchi (47’s.t. Nissin) , Filippetti (10’s.t. Ayodele); Perri N. A disposizione: Comez, Azzarelli, Miruku, Masci, Jasarovski. All: Bobbi.

CANNARA 4-4-2: Cosimetti; Cardoni ( 8’s.t. Senigallia) , Barbini (35’s.t. Ricciolini), Mattia, Luce; Della Vedova (38’s.t. Parolisi) , Camilletti, Ferrario, Frustini (22’s.t. Baglioni); Bazzoffia, Raccichini. A disposizione: Villamena, Trentini, Sapienza, Angelucci, Cavitolo. All: Ortolani.

Arbitro: Provenzani di Terni.

Reti: 4’s.t. Raccichini, 30’s.t. Ayodele.

Ammoniti: Cardoni, Massa, Rossi, Perri N. Baglioni, Conti, Bacchi, Ceccarelli. Al 44’s.t. espulso Conti. Angoli : 4- 9. Spettatori 150 circa.

FOLIGNO – Il Foligno, irriconoscibile nei primi 45 minuti , si sveglia dopo aver subito il vantaggio siglato da Raccichini e alla mezzora della ripresa riesce ad acciuffare con Ayodele (al secondo sigillo consecutivo) il pareggio. Il Cannara ha dominato per quasi un’ora di gioco, ma alla fine ha sprecato troppo. Finisce cosi in pareggio il tanto atteso derby tra il Foligno e il Cannara, una partita quasi noiosa nel primo tempo che si è vivacizzata solo nella seconda metà della gara Prima frazione di gioco che ha visto la superiorità degli uomini di Ortolani che al 4’ con Raccichini su punizione hanno impegnato seriamente Ceccarelli. La prima conclusione del Foligno è arrivata solo nel minuto di recupero con Bacchi, facile intervento di Cosimetti. Come detto il derby si è infiammato dopo che al 4’ minuto dal un lancio lungo dalle retrovie la sfera arriva a Raccichini che a campo aperto in diagonale trova l’angolino della porta di Ceccarelli. A quel punto il Foligno si sveglia, rischia qualcosina nel tentativo per riequilibrare il risultato ma alla mezzora è premiato dal gol di Ayodole che in mischia spedisce la sfera alle spalle di Cosimetti. La partita si infiamma il direttore di gara estrae gialli a raffica e al 44’ spedisce anzitempo Conti sotto la doccia.

Carlo Luccioni

Continua a leggere tutte le notizie di sport su