Futuro-Grifo: il dialogo continua. Nel progetto, squadra e "Curi"

Gruppo in costruzione, ci sarebbe pure il fondo 10 stadi. Santopadre intanto resterebbe con parte delle quote

di FRANCESCA MENCACCI -
6 luglio 2024
Futuro-Grifo: il dialogo continua. Nel progetto, squadra e "Curi"

Futuro-Grifo: il dialogo continua. Nel progetto, squadra e "Curi"

La stagione è alle porte, il mercato è già entrato nel vivo e la situazione societaria potrebbe subire un’accelerata nei prossimi giorni. Dopo i vari tentativi andati a vuoto, il presidente Santopadre avrebbe aperto la porta alla terza soluzione arrivata nell’ennesima estate calda.

Una soluzione quasi di transizione, visti anche i tempi (tra una settimana la squadra si ritrova a Pian di Massiano), che potrebbe essere propedeutica ad un’uscita di scena del presidente nei modi opportuni.

Di fatto è in costruzione un gruppo che rileverebbe una fetta importante di quote, sicuramente la maggioranza e che lascerebbe all’attuale proprietà una parte di quote, almeno per la stagione che sta per cominciare. Il presidente biancorosso potrebbe lasciare completamente il Perugia a metà campionato, alla fine o quando le parti troveranno un accordo. Al momento il gruppo non sarebbe ancora completo, all’interno della cordata ci sarebbe il fondo 10 stadi che qualche mese fa aveva attenzionato il progetto messo in piedi da Arena Curi, ma in questo caso le situazioni non sarebbero collegabili. Il fondo, che nella presentazione del progetto a Perugia era rappresentato da Claudio Costantini, avrebbe interesse agli sviluppi legati allo stadio Curi, ma al tempo stesso anche all’aspetto sportivo, alla società di calcio.

Il gruppo si sta formando con altri imprenditori che sarebbero interessati a entrare nel progetto Perugia. Ci vorrà ancora un po’ di tempo per avere il quadro completo della compagine societaria che, come si diceva, conterà anche Massimiliano Santopadre che sarà impegnato, almeno in avvio, con la gestione tecnica della squadra. Spetterebbe quindi all’attuale presidente portare avanti le questioni di mercato e la costruzione della squadra.

Questa terza via ha sicuramente più chance di arrivare alle firme per una serie di motivi. Ci sarebbero infatti già stati contatti con il presidente che già sarebbe quindi a conoscenza del gruppo che si è, intanto, formato. Altra cosa, la trattativa si porta avanti con riservatezza, senza troppo clamore.

Ma non è però escluso che nei prossimi giorni la cordata guidata da Claudio Sciurpa faccia un nuovo passo. Al momento il gruppo guidato dall’ex sponsor del Perugia è in attesa di sviluppi, di capire gli eventi. Mentre Santopadre è alle prese con le cessioni "eccellenti" che intanto porterebbero ossigeno alle casse biancorosse. Quella di Iannoni su tutte.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su