Perugia-Gubbio sotto i riflettori del Curi: "Il Grifo sta bene e ha voglia di rifarsi subito"

Stasera alle 20,45 la sfida delle umbre. Baldini: "Questa partita arriva nel momento giusto. Mi aspetto una grande prestazione"

di FRANCESCA MENCACCI -
12 novembre 2023
Perugia-Gubbio sotto i riflettori del Curi: "Il Grifo sta bene e ha voglia di rifarsi subito"

Perugia-Gubbio sotto i riflettori del Curi: "Il Grifo sta bene e ha voglia di rifarsi subito"

Il Perugia con l’urgenza di cancellare l’unica macchia del campionato, domenica scorsa sul campo dell’Ancona. Il Gubbio con la necessità di cambiare un trend esterno non all’altezza di quello di fronte al pubblico di casa. Stasera al Curi, con fischio di inizio alle 20,45, le due squadre si daranno battaglia.

E mentre la squadra di Braglia preparava la sfida del Curi, quella di Baldini si è trovata a dover disputare a metà settimana la gara di Coppa Italia con il Rimini. Ma l’allenatore biancorosso è convinto del suo gruppo che prima dell’incidente di percorso aveva manifestato segnali di crescita, soprattutto sul piano dell’equilibrio.

"Mi aspetto una grande prestazione da parte della squadra – esordisce Francesco Baldini – i ragazzi hanno voglia di rifarsi, di ricominciare a pedalare forte. Ho avute buone sensazioni nei pochi allenamenti che abbiamo fatto insieme. Abbiamo dovuto preparare la partita in pochi giorni: solo alla vigilia ho avuto la possibilità di rivederli insieme per la prima volta".

La sfida contro il Gubbio, però, secondo Baldini arriva nel momento giusto.

"Arriva nel momento giusto per capire di che pasta siamo fatti – continua il tecnico – . Giochiamo contro una squadra che ha un allenatore di grandissima esperienza. Sulle loro ripartenze bisognerà stare molto concentrati, anche quando costruiamo. Questa estate in amichevole nella prima parte ci sono venuti a pressare molto forte, hanno attaccanti bravi ad affrontare la profondità".

Baldini sta cercando di trovare sempre più la perfezione, anche se in serie C, spiega, è impossibile dominare tutta la gara.

"In C soprattutto, ma nel calcio in generale difficilmente una squadra domina per 90 minuti. Ci sono momenti dove si è incudine, ed in quel momento non dobbiamo prendere gol perchè un golletto lo facciamo sempre, e altre in cui si è martello. Ci sono fasi della partita in cui abbiamo il dominio ma magari non si riesce a concretizzare come ci è successo ad Ancona".

Sulla formazione che scenderà in campo questa sera al Curi, Baldini si lascia andare solo ad una anticipazione. In campo ci sarà l’ex di turno.

"Gioca Vazquez, sta bene. Vedremo poi chi gli girerà intorno – conclude l’allenatore del Perugia – . Angella ha ripreso ad allenarsi venerdì, ma senza forzare, è stato fatto volutamente anche per reinserirlo. Morichelli l’ho visto in crescita, inizia ad essere un giocatore completamente a disposizione. Da questo punto di vista sono un po’ più sereno rispetto a qualche settimana fa".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su