Protagonista. "Bravi i ragazzi: Souare promosso. Bomber d’area? Si sente l’assenza»

L’allenatore del Grifo "C’è rammarico per il risultato. Ora pensiamo al Gubbio".

10 novembre 2023
"Bravi i ragazzi: Souare promosso. Bomber d’area? Si sente l’assenza"

"Bravi i ragazzi: Souare promosso. Bomber d’area? Si sente l’assenza"

"Non mi piace perdere, quindi ci dispiace lasciare la Coppa, anche perché al di là del passaggio del turno, mi consentiva di poter dare minutaggio ai calciatori che hanno meno spazio". Francesco Baldini ha l’amaro in bocca ma si consola con qualche risposta importante. "Abbiamo lasciato a casa diversi giocatori per farli lavorare, abbiamo portato tanti giovani e sono soddisfatto della loro prestazione. Souare ha dimostrato che può far parte di questa squadra. Poi abbiamo fatto giocare Lomangino, Giunti, e al di là della sconfitta che non mi piace mai, sono soddisfatto della squadra che ho visto in campo".

Il gol preso in avvio ha condizionato? "Abbiamo preso gol al primo tiro in porta, la partita l’abbiamo gestita noi, il Rimini ha giocato in ripartenza. C’era più rammarico per il risultato in campionato: soprattutto per il quarto d’ora iniziale, eravamo belli e il Rimini in grande difficoltà, noi ci siamo persi dopo la pausa".

Stavolta Baldini spiega le carenze dell’attacco del Perugia. "C’è la volontà di costruire, non giochiamo sulle seconde palle, avevamo in campo palleggiatori come Acella e Torrasi, lavoreremo per attaccare meglio l’area, la mancanza di un vero bomber che riempie l’area si fa sentire, soprattutto con le scelte di questa gara. Poi ho messo dentro Lomangino che ha fisico".

Adesso il Perugia dovrà pensare al campionato, domenica al Curi arriva il Gubbio. "Angella? Ha iniziato a lavorare giovedì, domani (oggi, per chi legge) vediamo se torna in gruppo, altrimenti dovrò fare altre valutazione – conclude Baldini – . C’è rammarico per la sconfitta di domenica scorsa con l’Ancona perché avremmo potuto accorciare la classifica, avevamo avuto un’occasione importante. Adesso ci attende una gara difficile, un derby, contro un allenatore tosto. Devo ancora mettere insieme la squadra, lo farò sabato, visto che al rientro c’è chi farà differenziato per la gara di Coppa".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su