L’intervista. "Pisa fidati,. Moreo è l’uomo giusto per te»

Biancone e la caccia alla punta titolare "Per caratteristiche è il top per Aquilani".

di LORENZO VERO -
16 settembre 2023
"Pisa fidati,. Moreo è l’uomo giusto per te"

"Pisa fidati,. Moreo è l’uomo giusto per te"

Ci sono dei giocatori in ogni piazza che lasciano il segno. Non importa il numero di stagioni giocate o quello di reti segnate, ma a determinare è lo spirito che hanno messo in campo, lo spirito e il legame con la tifoseria. A Pisa, un giocatore di questo tipo è Cristian Biancone. Attaccante classe 1977, in nerazzurro ha giocato nel 20067, giocando 33 partite, segnando otto gol e servendo cinque assist, centravanti della squadra allenata da Braglia, che ha conquistato la promozione in Serie C, battendo in finale il Monza. Un legame, quello tra Biancone e Pisa, che non si è interrotto neanche dopo il ritiro.

Biancone, qual è il tuo pensiero su queste prime uscite del Pisa?

"Il Pisa questa stagione ha un ottimo organico per la categoria. Dopo essere partito benissimo contro la Sampdoria, sono arrivate due partite, contro Parma e Modena, difficilmente decifrabili. Il fatto che siano rimasti in dieci uomini nel primo tempo in entrambi i casi rende difficile poter capire il reale andamento".

Cosa ne pensi di Aquilani? Il Pisa può ambire in alto?

"Mi piace molto l’atteggiamento di Aquilani. La squadra è stata molto rinnovata, ma credo che una volta che si sarà assestata potrà dire certamente dire la sua in campionato. Ha tante mezze punte brave e tecniche, e centrocampisti di alto livello sia per quanto riguarda la qualità che la quantità. Su tutti, Miguel Veloso. In campagna acquisti la società non si è guardata, prendendo giocatori molto importanti, se non di categoria superiore".

Uno dei problemi di questo inizio di stagione sembra essere l’attacco. Dei cinque centravanti in rosa, chi faresti partire titolare?

"Gli attaccanti del Pisa hanno tutti caratteristiche molto differenti. Dal mio punto di vista, per come imposta la squadra Aquilani, ritengo che il più adatto al suo gioco sia Moreo. Mettendo lui prima punta, è possibile inserire anche Torregrossa trequartista, facendoli giocare assieme".

Ho sentito dire che Biancone sarebbe il prototipo di attaccante perfetto per il Pisa di Aquilani…

"È vero. A questo Pisa non serve un centravanti da venti gol a stagione, ma uno che capace di giocare molto spalle alla porta. Le reti dovranno distribuirsi dalla serie di esterni e trequartisti".

Quando giocava lei al Pisa c’era un rapporto quasi simbiotico con la tifoseria. Come le sembra adesso?

"Penso che nella piazza vi sia ancora rammarico dopo la finale persa due stagioni fa. Viste le promesse fatte dalla società, soprattutto considerando il mercato, e vedendo queste rispettate, è normale che la tifoseria cominci ad avere tanta voglia di Serie A".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su