Roma-Lecce: probabili formazioni, orario e dove vedere la partita

I capitolini vogliono ritrovare subito il successo, ma i salentini sognano lo scalpo per tenere lontana la zona rossa

di FILIPPO MONETTI -
4 novembre 2023
La Roma durante la sfida contro l'Inter

La Roma durante la sfida contro l'Inter

Tre punti per rimettersi in carreggiata o per continuare a veleggiare leggeri con la zona retrocessione a debita distanza. La sfida tra Roma e Lecce si può riassumere in questo modo. La sfida dell’Olimpico, in programma per domenica 5 novembre alle ore 18 vedrà affrontarsi due formazioni reduci entrambe da sconfitte pesanti, per motivi diversi, ma che rendono dunque l’appuntamento dell’undicesima giornata di importanza capitale per entrambe le società impegnate.

Per i capitolini il ko contro l’Inter è stato molto difficile da digerire: dopo una sfida giocata quasi rinunciando ad attaccare, il fortino romanista è caduto a dieci minuti dal termine. Un finale tragico per una partita giocata interamente per evitare la rete. Non è casuale infatti la pioggia di critiche rivolta all’atteggiamento troppo passivo della squadra, con Lukaku abbandonato da solo a lottare contro la difesa interista. La sconfitta ha inoltre interrotto la striscia di cinque successi consecutivi della Lupa, che aveva portato i capitolini in vetta al girone di Europa League e a ridosso della zona europea in campionato. Ora invece la squadra di Mourinho resta a -7 dalla zona Champions, mentre in vetta l'Inter è ormai lontanissima all'orizzonte.

Dall’altra parte invece, dopo un avvio eccezionale, i ragazzi di D'Aversa stanno facendo molta fatica e sembrano incapaci a vincere. Il ko casalingo contro il Parma in Coppa Italia è solo l’ultimo episodio di una Serie A iniziata benissimo, ma che ora si sta trasformando in thriller per i salentini. Dopo uno splendido avvio dove i pugliesi hanno ottenuti 11 punti in cinque partite, sono arrivate la bellezza di sei partite senza vittorie, compresa l'eliminazione in Coppa Italia, dove i giallorossi del Salento hanno ottenuto solo 2 punti. Ora contro la Roma è necessario interrompere questa striscia negativa, anche per mantenere lontana la zona retrocessione, ormai sempre più vicina a soli 6 punti di distanza.

A dirigere la sfida dell'Olimpico sarà Andrea Colombo della sezione di Como. Il direttore di gara lombardo sarà coadiuvato dagli assistenti Baccini e Margani. Il quarto uomo della gara sarà Fourneau, mentre in sala Var a seguire la sfida tra le due giallorosse saranno Maggioni e Piccinini. Per il fischietto comasco sarà la sesta direzione questa stagione, dopo aver diretto tre sfide in questa stagione nel massimo campionato di Serie A e due in Serie B. Nei precedenti di questa annata, Colombo ha diretto Inter-Monza (2-0), Napoli-Lazio (1-2) e Sassuolo-Juventus (4-2). Due le partite dirette in precedenza da Colombo dei romanisti: una vittoria (Torino-Roma 0-1) e un pareggio (Roma-Salernitana 2-2). Sono due i precedenti anche con il Lecce: una vittoria (Pordenone-Lecce 0-1 in Serie B) e una sconfitta (Sassuolo-Lecce 1-0).

Probabili formazioni

José Mourinho perde per squalifica Paredes a centrocampo, ma in compenso recupera Renato Sanches, che sarà in panchina per la sfida dell'Olimpico. Davanti a Rui Patricio ci saranno, come a San Siro, Mancini, Llorente e N'Dicka. A centrocampo Aouar occuperà il posto di Paredes, con Cristante e Bove a completare la linea a tre in mediana. Spinazzola è in forse per lo stesso affaticamento muscolare che lo ha tenuto fuori contro l'Inter, ma spera di poter essere in panchina, sugli esterni pronti dunque Kristensen e Zalewski. In attacco Lukaku è la certezza con El Shaarawy favorito su Belotti, mentre Dybala prova ad essere almeno in panchina per la sfida contro il Lecce.

D'Aversa riparte da Falcone, con Baschirotto e Pongracic come centrale davanti a lui. Per il ruolo di terzino sinistro Dorgu è in vantaggio su Gallo, mentre a destra è intoccabile Gendrey. Rientrano dopo i rispettivi infortuni i mediani francese Blin e Kaba. Proprio quest'ultimo è in vantaggio su Gonzalez per un posto nel trio di centrocampo con Ramadani e Rafia. In attacco ancora spazio a Kristovic, mentre al suo fianco ci saranno Almqvist e Banda

Roma (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Llorente, N'Dicka; Kristensen, Bove, Cristante, Aouar, Zalewski; El Shaarawy, Lukaku. All.: José Mourinho.

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Dorgu; Kaba, Ramadani, Rafia; Almqvist, Krstovic, Banda. All.: Roberto D'Aversa.

Dove vedere la partita in televisione

La partita fra Roma e Lecce dello stadio Olimpico, valevole per l'undicesima giornata di Serie A, inizierà alle ore 18 di domenica 5 novembre 2023. La partita sarà visibile in esclusiva in streaming su Dazn, con collegamento in diretta a partire dalle 17:30. Si potrà seguire il match scaricando l'app sulla propria smart tv oppure collegando il televisore a una console PlayStation 4/5, Xbox, oppure ad un TIMVISION BOX, ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast. Visione possibile anche tramite app o sito Dazn su tablet, pc e smartphone. L'incontro sarà disponibile anche su Sky solo per chi ha acquistato il pacchetto Zona Dazn sulla piattaforma. I telecronisti scelti dalla piattaforma per raccontare l'incontro sono Riccardo Mancini e Alessandro Budel.

Statistiche e precedenti

La Roma ha vinto 23 delle 34 partite di Serie A contro il Lecce (9N, 2P), solamente l’Inter (26) è riuscita a battere più volte i salentini nel massimo campionato, inoltre tra le squadre affrontate almeno 10 volte dai pugliesi nel torneo, contro nessuna i salentini hanno ottenuto meno successi che con i capitolini (due). La squadra oggi allenata da José Mourinho ha vinto l’82% delle partite casalinghe di Serie A contro il Lecce (14V, 2N, 1P); tra le squadre affrontate almeno 15 volte in casa, i capitolini hanno una percentuale di successi migliore solo contro l’Empoli nella massima competizione italiana (88%).

La Roma nel frattempo ha conquistato solo 14 punti finora in campionato e per i giallorossi è il peggior risultato dopo le prime 10 gare stagionali in Serie A dalla stagione 2012-13; in caso di sconfitta invece sarebbe la peggior partenza dal 2009-10 (14 punti dopo 11 partite stagionali). Dopo aver subito gol per sei partite casalinghe consecutive di campionato, la Roma ha mantenuto la porta inviolata, vincendo, in tutte le ultime tre; i giallorossi non ottengono più clean sheet interni di fila in Serie A dal periodo tra gennaio e marzo 2023, in quel caso furono cinque le vittorie senza reti concesse.

Dopo essere rimasto imbattuto nelle prime cinque partite di questo campionato (3V, 2N), il Lecce ha subito tre sconfitte nelle cinque più recenti (2N); si tratta di tante sconfitte quante quelle subite nelle precedenti 12 gare disputate in Serie A. I giallorossi del Salento hanno inoltre pareggiato quattro delle ultime sei trasferte di campionato (1V, 1P), tanti pareggi quanti nelle precedenti 30 gare fuori casa in Serie A (7V, 19P); in particolare la squadra di D'Aversa ha pareggiato tre delle prime quattro gare esterne, in precedenza avevano ottenuto al massimo due segni X dopo quattro trasferte stagionali di Serie A.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su