Calcio in lutto. Si è spento a 75 anni il bomber Angelo Paina. Con Pezzato e Pelliccia, le punte degli anni ’70

Il calcio italiano piange la scomparsa di Angelo Paina, ex attaccante della Spal negli anni '70. Ricordato come un centravanti di categoria, ha lasciato un segno indelebile nel cuore degli appassionati.

25 giugno 2024
Si è spento a 75 anni il bomber Angelo Paina. Con Pezzato e Pelliccia, le punte degli anni ’70

Si è spento a 75 anni il bomber Angelo Paina. Con Pezzato e Pelliccia, le punte degli anni ’70

Il calcio nazionale, e anche gli appassionati biancazzurri particolarmente legati a quell’epoca, piangono la scomparsa a 75 anni di Angelo Paina (nella foto), attaccante della Spal negli anni settanta, dal 1974 al 1977, quando collezionò a Ferrara 85 presenze e 26 reti realizzate. Un gigante buono, ricordano gli addetti ai lavori di quegli anni, un buon centravanti di categoria, forte di testa e dotato di un ottimo sinistro. Realizzò gol molto belli e e importanti con la maglia della Spal e con Pezzato e Pelliccia formava il terzetto di punte della ’P3’ che tanti ricordano con affetto e nostalgia.

Nato a Sienna Lodigiana, cresciuto calcisticamente nel Milan di Nereo Rocco, in carriera totalizzò complessivamente 38 presenze e 3 reti in Serie A e 182 presenze e 43 reti in Serie B.

È scomparso domenica per le complicazioni legate all’Alzheimer, malattia di cui soffriva da tempo.

re. fe.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su