L’ex capitano finisce alle Rondinelle nell’ultimo giorno utile, per circa 250mila euro. Dickmann riscattato dal Brescia

Il terzino Lorenzo Dickmann è ufficialmente un giocatore del Brescia, riscattato dalla Spal per circa 250mila euro. Il milanese ha firmato un contratto biennale con i lombardi, che hanno anche trattato per Fabio Maistro. La Spal ha ceduto il giocatore dopo sei anni di controllo, durante i quali ha disputato 115 partite e segnato otto gol.

15 giugno 2024
Dickmann riscattato dal Brescia

Dickmann riscattato dal Brescia

Lorenzo Dickmann (foto) ora è a tutti gli effetti un giocatore del Brescia. L’ex capitano della Spal è stato riscattato dalle Rondinelle nell’ultimo giorno utile, per una cifra che si aggira sui 250mila euro. Il terzino milanese ha firmato un contratto biennale con la società lombarda, che nell’ambito di questa operazione ha parlato con la Spal pure di Fabio Maistro. Stando a quanto filtra dalle parti di Brescia, il club presieduto da Cellino avrebbe chiesto uno sconto consistente a quello di via Copparo (circa 80mila euro) impegnandosi a pagare tutto e subito. La Spal però avrebbe tenuto duro, pretendendo il rispetto dell’accordo iniziale e quindi il pagamento dell’intera somma pattuita. La società biancazzurra cede il cartellino di Dickmann a titolo definitivo dopo averlo controllato per sei anni, dalla stagione 2018-19 quando il terzino classe 1996 collezionò sei gettoni in serie A facendo la riserva a Manuel Lazzari. L’anno successivo passò in prestito al Chievo in cadetteria, per poi tornare a Ferrara nell’estate 2020. Complessivamente con la maglia della Spal ha giocato 115 gare segnato otto reti.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su