La Ternana è al completo. E Lucarelli può sorridere

Tutti a disposizione per la trasferta di Como, c’è anche l’olandese De Boer. Intanto arriva la bella conferma su Dionisi: "È sempre stato tifoso rossoverde".

16 settembre 2023
La Ternana è al completo. E Lucarelli può sorridere

La Ternana è al completo. E Lucarelli può sorridere

di Augusto Austeri

TERNI

Tutti disponibili per la ripresa del campionato. Intanto, arriva una simpatica e gradita conferma in merito alla storica fede calcistica di Dionisi, dichiaratamente tifoso rossoverde. In vista della sfida di Como, domani ore 16.15, Cristiano Lucarelli (foto a sinistra) avrà diversi positivi dubbi a livello di scelte. Anche all’ultimo allenamento svolto all’antistadio non ci sono state defezioni. Hanno lavorato anche il difensore Lucchesi e il centrocampista Pyyhtia rientrati dai rispettivi impegni in nazionale.

La gara del "Sinigaglia", anche tenuto conto delle ambizioni del team lombardo, per i rossoverdi appare banco di prova efficace per confermare i progressi mostrati contro il Bari e per testare gli esiti del grande lavoro svolto durante la sosta, anche mirato a recuperare il gap fisico-atletico e di amalgama dovuto al ritardo con cui è iniziata la preparazione estiva. E’ dunque difficile azzardare l’undici di partenza nella sua completezza e non è del tutto scontato l’impiego del 3-5-2. Questa mattina proveremo a saperne di più da Lucarelli che sarà in conferenza stampa alle 12.15, dopo la rifinitura che si svolgerà a porte chiuse. E’ presumibile che nei convocati possa esserci anche il centrocampista Kees De Boer (2000) di cui è stato ufficializzato l’ingaggio (contratto fino al 30 giugno 2024 con opzione per la prossima stagione).

Intanto, giunge una concreta conferma a una voce che circolava da anni, ovvero che Federico Dionisi (foto a destra), arrivato alla Ternana dall’Ascoli negli ultimi giorni di calciomercato, abbia sempre avuto un debole per i colori rossoverdi. Lo ha rivelato in conferenza stampa Massimo Pulcinelli patron dell’Ascoli, che nel parlare anche della partenza dell’attaccante reatino, comincia proprio dalla sfida disputata dalle due squadre al "Liberati" lo scorso gennaio: "Dopo quella partita siamo stati tirati per la giacchetta per giungere al rinnovo contrattuale. Ma quando le cose non vanno più c’è poco da fare. Il diesse Valentini ha così trovato una soluzione per Dionisi che è sempre stato un tifoso della Ternana e che dunque ha accettato volentieri il trasferimento".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su