Vigor: rosa in movimento. D’Errico va, Kerjota resta

Il pareggio contro il Sora lascia l’amaro in bocca, ma è il mercato a tenere banco. Moroni: "Sabah è stato cercato, ma vuole fortemente rimanere a Senigallia" .

21 novembre 2023
Vigor: rosa in movimento. D’Errico va, Kerjota resta

Vigor: rosa in movimento. D’Errico va, Kerjota resta

Il pareggio contro il Sora ha lasciato un po’ di amaro in bocca in casa Vigor, oggi però è il mercato a tenere banco.

La squadra di Clementi cercherà il colpo grosso nel prossimo difficile derby di Fossombrone in attesa di scoprire quali novità si materializzeranno in settimana. Non è ancora dicembre, eppure le sorprese non mancano: su tutte spicca l’ormai certa partenza di D’Errico, destinato in Promozione (probabile Matelica), mentre Kerjota sembra aver scelto di nuovo la Vigor, almeno fino a fine della stagione.

"Credo sia opportuno fare chiarezza – dice al Carlino il ds vigorino Roberto Moroni -. Partiamo da Kerjota: Sabah è stato cercato da diverse squadre. Nel calcio non c’è mai nulla di scontato, tuttavia il suo desiderio è quello di rimanere a Senigallia, lo ha confermato anche ieri mattina al presidente Federiconi. Anzi, è totalmente concentrato sul cammino della Vigor ed il pareggio di domenica non gli è proprio andato giù. Per quanto riguarda D’Errico invece la situazione è ben diversa, il ragazzo ha espresso la volontà di essere ceduto. Nessun problema tattico o ambientale, sta per intraprendere un nuovo progetto professionale, ciò gli impone di ridurre l’impegno con il calcio, in sostanza meno allenamenti – aggiunge Moroni -. Abbiamo deciso di accogliere le sue richieste ed accettare la rescissione consensuale. Non c’è ancora nulla di ufficiale, ad ogni modo troverà un accordo con la società che riterrà più adatta alle sue esigenze. Con Gianfranco c’è un rapporto eccezionale, è uno di famiglia e ci dispiace vederlo partire, ma rispettiamo le sue richieste".

C’è da trovare un sostituto, la parola magica in un momento così delicato, tuttavia la situazione è in continua evoluzione come ribadisce il dirigente della Vigor.

"Rispetto a qualche settimana fa il quadro è molto diverso, la ricerca di un under si è ridotta a causa dell’evidente crescita di Beu, profilo che il mister apprezza molto – continua Moroni -. Non nascondo che siamo molto attenti al mercato degli over, sia per sostituire D’Errico sia per trovare alternative a centrocampo. La situazione di Capezzani infatti non è semplice, non sappiamo dire quando rientrerà. Vorrei precisare però che non è nostra intenzione abbandonare il ragazzo, continueremo ad aspettarlo".

Roberto Moroni è stato chiaro, in qualche modo la Vigor cambierà volto. Senza eccessi, ma alcuni ritocchi sono ormai inevitabili.

Nicolò Scocchera

Continua a leggere tutte le notizie di sport su