Vis, i prossimi avversari ai raggi x. È un Arezzo senza mezze misure

Cinque vittorie e altrettanti ko per la squadra dell’ex Gucci che è in forse. Biglietti: promozione per le società

3 novembre 2023
Vis, i prossimi avversari ai raggi x. È un Arezzo senza mezze misure

Vis, i prossimi avversari ai raggi x. È un Arezzo senza mezze misure

Niccolò Gucci è il nervo scoperto della Vis. Fino a un anno fa era un attaccante biancorosso, prima che Sassarini lo sacrificasse sull’altare del suo modulo col falso nueve; adesso è il bomber dell’Arezzo (5 reti, alcune delle quali spettacolari) e tra i migliori della categoria. Domenica prossima l’attaccante fiorentino, che ha segnato da solo il 40% dei gol dell’Arezzo, tornerà al Benelli da avversario. Anzi no, forse. Ha problemi al flessore. Vedremo.

L’Arezzo in ogni caso dispone di un’ampia rosa: il sostituto naturale di Gucci è il ceco Kozak, ma la forza della squadra viene dagli esterni offensivi (Guccione, Pattarello, Iori e Gaddini si alternano) e soprattutto dal centrocampo, con Mawuli, Settembrini e Bianchi a formare un triangolo di sicuro affidamento. E’ un 4-3-3 offensivo, che lascia però parecchi vuoti alle spalle, come dimostrano i 13 gol subiti. Arezzo senza mezze misure: nelle ultime 5 gare o vittorie (contro Spal e Gubbio) o sconfitte (con Cesena, Recanatese e Ancona). Amaranto accomunati invece alla Vis dalla questione portiere: infortunato il titolare Trombini (pneumotorace), il sostituto Borra non lo ha fatto rimpiangere, risultando decisivo nell’ultima vittoria contro il Gubbio grazie al rigore parato a Mercadante.

Precedenti. Arezzo avversario storicamente ostico: su 22 confronti con gli amaranto (20 in C, due in D), la Vis ne ha vinti solo 4, due dei quali peraltro poi annullati nella stagione in cui l’Arezzo si ritirò strada facendo (‘92-93). L’ultima vittoria è il rocambolesco 3-2 al Benelli del 2020-21, con la Vis di Di Donato capace di rimontare la doppietta di Belloni e il gol decisivo di Di Paola su punizione.

Qui Vis. Giocatori in dubbio anche nella Vis di Banchieri. Il tecnico torinese ha recuperato De Vries e Sylla che ieri hanno regolarmente preso parte alla partitella, ma non sa se potrà riavere anche Zagnoni, ieri assente al pari di Zoia. Rossoni è il candidato eventuale a rimpiazzare Zagnoni nella difesa a tre, Peixoto a fare il quinto mancino. Valdifiori ha svolto invece lavoro differenziato. Così come Mamona che si avvicina al recupero completo. Il portiere Neri ha invece ripreso a correre. Sempre ieri il Comitato per la sicurezza (Casms) ha vietato la trasferta dei tifosi dell’Arezzo a Pesaro. Sulla decisione pesa l’episodio avvenuto nella gara di Ancona, con il lancio di una bomba carta che ha stordito un fotografo.

biglietti. I biglietti saranno acquistabili in prevendita sul circuito online www.vivaticket.it e presso i punti vendita abilitati fino a domenica 5 novembre alle ore 19.15. In occasione di questa partita sarà attiva una promozione speciale riservata alle società sportive del territorio per tribune Laterale e Prato: 1 euro per i tesserati fino a 18 anni, compiuti 10 euro per gli accompagnatori, presentandosi ai botteghini dello stadio con i coupon

Continua a leggere tutte le notizie di sport su