F1, Hamilton: “Rinnovo con la Mercedes. Ferrari? Solo speculazioni”

Da Montecarlo il 7 volte campione del mondo liquida l’ipotesi di un arrivo sulla Rossa. Vasseur conferma: “Mai parlato con Lewis di trattative”. Leclerc guarda al Gp: “In qualifica voglio giocarmela, la gara è difficile”

di LEO TURRINI -
25 maggio 2023
Lewis Hamilton, pilota della Mercedes
Lewis Hamilton, pilota della Mercedes

Montecarlo, 25 maggio 2023 – Come non detto. Lewis Hamilton sbarca a Montecarlo e liquida l’ipotesi Ferrari. Così: “Sono solo speculazioni. Anzi, Il mio staff sta lavorando per arrivare a chiudere la trattativa sul rinnovo con Mercedes e ormai ci siamo. E no, la Ferrari non mi ha cercato”.

Come non detto capitolo due. Sale alla ribalta il curato di campagna francese, alias Fred Vasseu. Ipse dixit: "Prima hanno detto che Sainz era ormai in Audi, poi che Charles andrà in Mercedes, allora mi sono detto: bene, resterò solo! Scherzi a parte, ribadisco che non abbiamo parlato con Hamilton. Ovviamente ogni singola squadra in questo paddock vorrebbe avere Lewis, sarebbe stupido negare una cosa del genere. Io lo conosco da quasi vent’anni , parliamo regolarmente, ma non di trattative”.

E ancora, sui contratti in scadenza (a fine 2024) di Carletto Leclerc e Carlitos Sainz: "La cosa fondamentale è lavorare sullo sviluppo della monoposto, ci sarà tempo per discutere del futuro al momento giusto. Ora l’obiettivo della Scuderia è fare un passo avanti per lottare con Red Bull”.

Come non detto capitolo tre. Leclerc rilascia una intervista al quotidiano francese l’Equipe e si chiama fuori: "Io amo la Ferrari, ho ancora un anno e mezzo di contratto, c’è tempo, ancora non abbiamo iniziato a discutere del futuro. Hamilton? Se fossero più che semplici rumors, sono sicuro che Fred Vasseur me lo avrebbe detto”. E ancora: “Non commento nemmeno l’ipotesi di fare coppia con Hamilton, lui è un campione incredibile, tutti possono imparare da lui. Ma io mi trovo bene con Sainz, che è molto forte”.

In pista. Tutto ciò premesso, venerdì si alza il sipario sul Gran Premio più famoso. Anacronistico fin che si vuole, Montecarlo ha dalla sua un fascino indistruttibile nonché irripetibile, nonostante i tentativi di imitazione. Tecnicamente, Red Bull dovrebbe confermare un dominio fin qui assoluto. Anche Leclerc, che corre in casa, non si fa troppe illusioni: “Io darò il massimo, in qualifica voglio giocarmela ma sappiamo che Verstappen e Perez in gara stanno su un altro pianeta…”. Domani due sessioni di prove libere, alle 13.30 e alle 17. Diretta Sky.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su