Boricchi salta su Verona. Direttore a Fiera Cavalli

Prestigioso incarico per il patron dell’Arezzo International Horse di San Zeno

di AREZZO -
8 novembre 2023
Boricchi salta su Verona. Direttore a Fiera Cavalli

Boricchi salta su Verona. Direttore a Fiera Cavalli

di Sonia Fardelli

Riccardo Boricchi, patron dell’ International Horse, è direttore di concorso al Jumping Verona di Fiera Cavalli. L’imprenditore aretino cura l’organizzazione dei concorsi di salto ostacoli dalla finalissima dell’Italian Champions Tour all’unica tappa italiana del Longines Fei Jumping World Cup, che vedrà in lizza da domani a domenica i migliori cavalieri a livello mondiale dal francese Simon Delestre, allo svizzero Martin Fuchs, agli svedesi Henric Van Eckermann e Peder Fredricson, agli italiani Lorenzo De Luca e Emanuele Gaudiano. Un importante traguardo per il patron dell’ International Horse la cui passione per i cavalli arriva dall’infanzia.

"Sono cresciuto in mezzo ai cavalli. Mio padre è un allevatore di soggetti da trotto – dice Boricchi – A 15 anni ho iniziato a fare le prime gare, partecipando a concorsi di salto ostacoli e lì ho scoperto l’amore per il lavoro che oggi svolgo".

Anche adesso che non sale più in sella, Boricchi ha mantenuto questo grande amore per i cavalli. Ogni mattina, prima di iniziare il lavoro, fa un salto in scuderia per ‘salutare’ i suoi dieci cavalli.

"Sono loro a darmi la carica – ammette sorridendo – per iniziare la giornata nel migliore dei modi". Una passione ed esperienza che hanno portato Boricchi a diventare direttore organizzativo dell’ International Horse e dell’Horses Riviera Resort a Rimini, e a ottenere il delicato compito di show director della Longines Fei Jumping World Cup di Verona.

"È la manifestazione più importante che si svolge in Italia insieme a Piazza di Siena – dice lo show director Boricchi – quindi è davvero una soddisfazione, oltre che un onore, poterla gestire. Il mio obiettivo, ogni anno, è sempre lo stesso: migliorare l’esperienza per cavalli, cavalieri e groom, attraverso azioni concrete durante la quattro giorni di gare".

La Fiera Cavalli poi è sempre stata nel cuore di Riccardo Boricchi, come in quello di tutti gli appassionati di equitazione. "E’ un punto di riferimento importante per tutti coloro che amano i cavalli e il variegato mondo che li circonda".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su