Ciclocross. Secondo titolo regionale per il ferrarese Bonafini

Edoardo Bonafini, ciclocrossista ferrarese della formazione bolognese "A favore del Ciclismo", vince il secondo titolo regionale consecutivo nella "Misano Supercross" e si aggiudica il quarto titolo regionale consecutivo. Anche altri componenti del team si aggiudicano maglie regionali. La stagione prosegue con gare internazionali in Italia e Belgio.

17 novembre 2023
Secondo titolo regionale per il ferrarese Bonafini

Secondo titolo regionale per il ferrarese Bonafini

Secondo titolo regionale nel ciclocross per Edoardo Bonafini.

Per il secondo anno consecutivo il ciclocrossista ferrarese che milita nella formazione bolognese “A favore del Ciclismo”, presieduta dal grande appassionato Fabio Sgarzi, centra l’obbiettivo del titolo regionale per l’Emilia Romagn, il quarto consecutivo se si conta la vecchia affiliazione con la Toscana.

In quel di Misano Adriatico, parco Santamonica, domenica 12 novembre si è svolta la “Misano Supercross”, gara valida per l’assegnazione dei titoli regionali, dove su un percorso veloce ma tecnicamente impegnativo per il susseguirsi di cambi di direzione ostacoli naturale ed artificiali, Bonafini è riuscito dopo un avvincente duello con il compagno di team, il modenese Matteo Rinaldi, a primeggiare in solitario sulla linea di arrivo.

Bonafini che arriva da un buon inizio di stagione, che lo ha visto protagonista anche in 2 gare internazionali corse in Repubblica Ceca, e che ha centrato domenica 5 novembre un altro importante obbiettivo con la vittoria nella prova nazionale di Fanano, nel modenese.

Obbligo di nota è la prestazione di tutti i componenti del “Team Sgarzi” nella competizione di Misano, dove si sono raccolte altre 2 maglie regionali in diverse categorie con Valentina Bravi tra le Allieve e Leonardo Manfredi tra gli Esordienti. Prestazione complessiva dell’intero team, che arriva dopo un impegnativo inizio di stagione dove in un mese si sono corse svariate gare, tra le quali alcune internazionali (Brugherio, Salvirola e Firenze).

La stagione continuerà poi con una serie di internazionali in Italia tra le più classiche: Cantoira, Torino, Faè di Oderzo, Coppa Europa a Solbiate Olona, per poi trasferirsi in Belgio, dove nella “settimana santa” tra Natale e Capodanno, si correranno le classiche internazionali di Zolder, Dieghem, Lohenout e Baal.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su