Colpaccio ad un passo. La Futsal sta preparando l’arrivo di Chimanguinho

Il fuoriclasse brasiliano, l’anno passato al Lido di Ostia, in Italia ha già vinto tre scudetti e per il club cesenate sarebbe un acquisto di altissimo livello.

24 settembre 2023
La Futsal sta preparando l’arrivo di Chimanguinho

La Futsal sta preparando l’arrivo di Chimanguinho

La Futsal Cesena pensa più concentrata che mai all’A2 Elite, che inizierà sabato 30 settembre alle 17 al PalaPaganelli contro il Benevento, ma pensa anche al futuro. Infatti il direttore generale Paolo Ionetti sta valutando concretamente la possibilità di portare in Italia a dicembre il brasiliano (di Passo Fundo stato di Rio Grande) Leandro Moreira detto Chimanguinho, 37 anni, pivot che la scorsa stagione ha militato nel Lido di Ostia società ora cancellata dalla geografia del calcio a 5.

In Italia ha vinto tre scudetti e ha una lunga esperienza tra Venezia, Rieti, Asti, Pescara e Real San Giuliano. Ora è in Brasile, fermato da 6 giornate di squalifica rimediate nella semifinale playoff di A2 del Lido di Ostia nel giugno scorso. Il giocatore sarebbe pronto a tornare in Italia, il suo valore non si discute inoltre l’apporto di Gardelli come pivot in questa stagione sarà condizionato dagli impegni lavorativi.

Ionetti e i suoi collaboratori hanno in mente Chimanguinho da un paio di mesi e stanno lavorando per capire anche se a livello burocratico sia possibile farlo rientrare ‘pulito’ dalla maxi squalifica. E’ una idea fissa molto affascinante perché sul valore del giocatore non si discute, intanto a breve la società potrebbe ingaggiare un italiano svincolato per rinforzare la rosa essendo il mercato chiuso per riaprire appunto a dicembre.

Intanto in amichevole è stato battuto il Faventia (serie C) 8-1, assenti Gardelli per impegni lavorativi e il pivot finlandese Alasuutari appena tornato dagli impegni con la sua nazionale. La società, nonostante sia costretta a giocare nel girone sud con maggiori spese e difficoltà logistiche, non vuole lasciare nulla di intentato per puntare alla salvezza che resta l’obiettivo della sua stagione. Così ora è forte l’idea Chimanguinho e si sta lavorando in questa direzione; gli ostacoli non mancano ma la volontà di provarci fino in fondo c’è ed è molto forte. La Futsal infatti, dopo lo spagnolo Barreno e il finlandese Alasuutari, ha ancora una casella libera nella batteria stranieri e quello giusto potrebbe essere Chimanguinho un giocatore che potrebbe fare la differenza.

Leonardo Serafini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su