Cp e Follonica avanti a braccetto in Coppa. Nell’ultima giornata entrambe vittoriose

Il Grosseto batte 5-2 il Ginevra, splendido poker di reti per capitan Saavedra. I ragazzi del Golfo superano sei a zero l’Uttingen

20 novembre 2023
Cp e Follonica avanti a braccetto in Coppa. Nell’ultima giornata entrambe vittoriose

Cp e Follonica avanti a braccetto in Coppa. Nell’ultima giornata entrambe vittoriose

Il Cp Grosseto batte il Ginevra (5-2 il finale) nella terza sfida del girone di Wse Cup e conquista il pass per gli ottavi di finale. Stesso discorso per il Follonica che ha addirittura concluso a punteggio pieno il proprio girone. Protagonista assoluto della vittoria del Cp sul Ginevra Pablo Saavedra, poker di reti per lui: nella prima rete spunta da dietro la porta e infila alla sinistra del portiere ginevrino. Firma poi il 2-0, deviando sotto porta un tiro dalla distanza di Cardella, e va a segnare il 3-0 con una bella azione personale. Il Grosseto è il padrone di campo. Gli svizzeri faticano molto a tenere il ritmo del Cp, ma solo al 18’ arriva la quarta rete dei grossetani , con una conclusione dalla sinistra di Franchi. Ginevra interrompe il clean sheet del Grosseto con una punizione di prima di Tercier, concessa per il fallo da blu di Cabella, che passa sotto le gambe di Català. Nel secondo tempo è ancora il Grosseto a fare la partita: in direzione della porta di Diaz arrivano decine e decine di tiri ma l’unica rete messa a segno è quella di Saavedra con un gran tiro da lontano. Gli svizzeri riescono ad andare in gol la seconda volta, sul rigore di Brenas su Paride Sassetti, concesso per un fallo di Cardella. Il tecnico grossetano ha ruotato tutta la panchina meno che Tonchi De Oro, tenuto a riposo in vista delle prossime partite di campionato. Grosseto: Català (Sassetti); Rodriguez, Saavedra (4), Franchi (1), Paghi, De Oro, Thiel, Cabella, Cardella. All. Achilli.

Il Follonica, come detto, chiude il suo girone in testa, trionfando anche nella terza sfida contro l’Uttingen con il punteggio di 6-0. Una partita senza storia quella giocata dai ragazzi di Silva che hanno anche spinto poco in vista del posticipo di campionato di mercoledì, quando saranno in trasfertaa Forte dei Marmi. I biancazzurri, che hanno sfoggiato per la prima volta una maglia tutta viola, hanno giocato sul velluto contro un team svizzero che ha lottato ma era troppo inferiore. E’ di Marco Pagnini la rete che "stappa" il match. Dopo l’errore di Bonarelli dal dischetto, Davide Banini segna il raddoppio. Dopo qualche minuto Bonarelli fa tris e la partita in pratica si chiude qui. C’è tempo per la rete del giovane Cabiddu e la doppietta del sempre più solido Buralli che si sta dimostrando una risorsa preziosa quando c’è da metterci muscoli e voglia. Alla fine Silva fa girare tutti i componenti della rosa anche perchè il campionato incombe e c’è da difendere una posizione davvero onorevole. Follonica: Barozzi (Mugnaini); Bonarelli (1), Buralli (2), Banini (1), F:Pagnini, Cabiddu (1), M.Pagnini (1), Montigel, Maldini. All. Silva.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su