Hockey, IhL Division I. Kavcic ha rigenerato Chiavenna. Adesso il derby contro Milano

Da quando il tecnico sloveno è tornato in panchina i verdeblù hanno ottenuto tre vittorie consecutive. .

17 novembre 2023
Kavcic ha rigenerato Chiavenna. Adesso il derby contro Milano

Kavcic ha rigenerato Chiavenna. Adesso il derby contro Milano

CHIAVENNA (Sondrio)

Coach Pavel Kavcic si conferma sempre di più un toccasana per l’HC Chiavenna, che nella prima giornata di ritorno dell’Ihl Division I (ex Serie C di hockey su ghiaccio) ha superato, in casa, 4-1 il Cadore portandosi al quarto posto. Da quando a fine ottobre è stato richiamato sulla panchina vederblù (aveva già guidato la squadra dal 2018 fino allo scorso giugno) per sostituire il dimissionario Marco Allevato, il tecnico sloveno ha inanellato tre vittorie consecutive ridando linfa alla stagione dei lombardi.

Nella sfida contro i veneti si è deciso quasi tutto nel primo parziale di gioco: dopo l’iniziale vantaggio del Cadore i vederblù hanno immediatamente pareggiato con Tava, per poi prendere il largo sugli avversari grazie alla doppietta di Gherardi. A fine secondo tempo il gol di Podolskiy che ha chiuso definitivamente la sfida. Soddisfatto a fine partita il presidente Rudy Tenca: "Bravi tutti. Questo sabato, prima della partita che è in programma per domenica sera col Milano, inviterò a pranzo l’intera squadra con lo staff tecnico".

Un premio pre-partita che non dovrà distrarre però il Chiavenna impegnato appunto domenica sera, quando alle 18.45 affronterà, in casa, l’HC Milano Devils in un derby tutto lombardo. I milanesi a differenza degli avversari non vedono la luce in fondo al tunnel: i ragazzi di coach Tomo Hafner sono incappati nell’ottava sconfitta stagionale su otto partite disputate da inizio stagione, cedendo 1-4 contro i più quotati avversari tirolesi dell’AHC Vinschgau Eisfix. È però doveroso ricordare che l’HC Milano Devils è una società nata solamente quest’estate dall’unione di altre due squadre - i Diavoli Sesto e gli Old Boys Milano - e con finalità precise. I sestesi, dopo aver curato per anni solamente il settore giovanile, hanno deciso di fare un salto di qualità creando un Senior Team e trovando un alleato negli Old Boys. I milanesi infatti, dopo la chiusura ad inizio anno dell’Agorà -l’unico palaghiaccio esistente a Milano - si erano ritrovati senza casa e con questo sodalizio hanno ottenuto un nuovo luogo dove giocare, pur dovendosi trasferire a Sesto.

Per ora i numeri di questa fase 1 della “regular season” sono impietosi per i milanesi: ultimo posto in classifica a 0 punti, peggior attacco con solo 11 gol siglati e peggior difesa con ben 50 reti subite. I dati del Chiavenna invece sono ben più positivi: cinque vittorie in otto gare, secondo miglior attacco con 36 reti fatte e seconda migliore difesa con solo 18 dischi subiti. Numeri che lasciano sperare in un prosieguo di stagione da protagonisti per i verdeblù. Tornando al derby, all’andata Chiavenna travolse Milano per 15-1: una vittoria netta che domenica i ragazzi di Kavcic proveranno a replicare.

Alessandro Stella

Continua a leggere tutte le notizie di sport su