La Clessidra a Ganna, Rolandi, Marino e Repice. Sintini: "Bello premiare il percorso compiuto"

Anche all’ex pallavolista il riconoscimento nazionale insieme al ciclista campione del mondo nell’inseguimento individuale

di ANGHIARI -
7 novembre 2023
La Clessidra a Ganna, Rolandi, Marino e Repice. Sintini: "Bello premiare il percorso compiuto"

La Clessidra a Ganna, Rolandi, Marino e Repice. Sintini: "Bello premiare il percorso compiuto"

di Claudio Roselli

Non solo calcio, ma anche pallavolo, ciclismo e soprattutto tanti "vip" del panorama sportivo italiano nella XIV edizione del premio nazionale "La Clessidra", in programma martedì 14 novembre dalle 18,30 in poi al teatro dei Ricomposti . Nella lista spicca senza dubbio Filippo Ganna, il ciclista re delle cronometro e pluricampione del mondo nell’inseguimento individuale, ma anche a squadre; con lui ci saranno anche il ct della Nazionale di ciclismo su pista, Marco Villa e Federico "Fred" Morini di Selci Lama, che è rimasto nel mondo della bici e che oggi è fisioterapista sportivo e osteopata.

Per ciò che riguarda il calcio, si va da Pierpaolo Marino, dirigente che ha portato il Napoli dalla serie C alla A (passando poi ad Atalanta ed Udinese) all’allenatore Davide Ballardini, dai calciatori Filippo Ranocchia (Empoli) e Michael Kayode (Fiorentina) ai giornalisti Simona Rolandi, attuale conduttrice della Domenica Sportiva e Francesco Repice, "vulcanico" radiocronista delle partite principali di campionato e coppe, ma un premio speciale andrà a Giacomo "Jack" Sintini, l’ex giocatore di pallavolo (due scudetti, Coppa Italia, Supercoppe, un titolo europeo e un mondiale per club con Trento) che oggi è diventato formatore e che anni addietro ha vinto la battaglia più bella: quella contro la malattia.

"Ringrazio gli organizzatori del premio e non vedo l’ora di essere ad – ha detto Sintini – perché per si tratta di una gratifica significativa: è bello quando ti vengono riconosciuti i risultati, in questo caso sportivi, ma è ancora più bello quando ti premiano per il percorso che hai compiuto". Ebbene, una volta cessata l’attività, Sintini è oggi manager di una multinazionale che si occupa di formazione e consulenza; nello specifico, è a capo di una divisione che lavora sulla formazione comportamentale per i manager delle aziende.

"Quando giocavo, ero regista sul campo – ha detto simpaticamente il popolare Jack – e ora mi ritrovo a svolgere la stessa mansione in un’azienda. Evidentemente, questo è il mio destino". Sauro Giorni, Alessio Scarscelli e Gionata Graziotti i tre patron de "La Clessidra", che quest’anno ha per filo conduttore "La disciplina del corpo e della mente".

E Giorni spiega il motivo: "Abbiamo voluto toccare il tasto della cultura dello sport e i personaggi che abbiamo premiato potranno raccontare storie interessanti anche di vita". Su questo si articolerà poi il dibattito di una serata che sarà di nuovo condotta da Giulia Mizzoni e Massimo Boccucci e che vedrà la presenza, sempre fra i premiati, del presidente del Comitato Olimpico Sammarinese, Gian Primo Giardi.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su