L’orizzonte di Dalla Porta . Sarà ancora in Supersport

L’incognita riguarda la scuderia con la quale firmerà. E non è escluso che possa fare il bis con la ravennate Evan Bros. Ma non è l’unica possibilità .

16 novembre 2023
L’orizzonte di Dalla Porta . Sarà ancora in Supersport

L’orizzonte di Dalla Porta . Sarà ancora in Supersport

La Superbike può aspettare e un ritorno nel Motomondiale è al momento da escludere: salvo sorprese, Lorenzo Dalla Porta correrà nel campionato Supersport anche nel 2024. Già, ma con quale scuderia? Una domanda che al momento non ha risposta. Riavvolgiamo il nastro partendo dallo scorso marzo: dopo un avvio deludente in Moto2 che gli è costato il posto al Sag Team prima (anche per ragioni di sponsor) alla Forward Racing poi, Dalla Porta è riuscito a riscattarsi nel Supersport. Ha infatti conquistato la "top ten" in sei dei dieci appuntamenti nei quali è sceso in pista, ottenendo come miglior risultato la sesta piazza a Magny Cours, in gara 2. Considerando che si trattava di una categoria del tutto nuova per lui e che è arrivato in corso d’opera, il bottino finale di 44 punti non è da buttare. Le sue prestazioni fanno gola a più scuderie e il pilota di Montemurlo sta trattando. Fra le squadre interessate c’è anche l’Evan Bros Racing Team, la scuderia romagnola per la quale ha corso negli ultimi mesi. Il sodalizio ravennate ha confermato che anche il prossimo anno si affiderà alla Yamaha, anche se la moto del 2023 non è apparsa all’altezza delle precedenti in termini di performance. Lorenzo non ha quindi avuto a disposizione la miglior versione del mezzo, ma gode della stima del team principal Fabio Evangelisti e se dovesse essere confermato non sarebbe una sorpresa. Non sarà però scontato, perchè in lizza c’è anche l’esperto francese Valentin Debise. E’ forse quest’ultimo a partire in leggero vantaggio, anche perché c’era lui in sella nei primi test. Qualora questa ipotesi dovesse tramontare, difficile che il ventiseienne ex-campione del mondo Moto3 resti a piedi: stando a quanto trapelato, ci sarebbero tre o quattro team interessati a lui.

Giovanni Fiorentino

Continua a leggere tutte le notizie di sport su