New Rimini brinda alla A: "Ora puntiamo a crescere"

Dopo la promozione, la presidente Valducci fissa gli obiettivi per il futuro "Vogliamo qualche anno di stabilità nella categoria, poi saliremo di livello".

13 settembre 2023
New Rimini brinda alla A: "Ora puntiamo a crescere"

New Rimini brinda alla A: "Ora puntiamo a crescere"

C’è una nuova Serie A nel destino di New Rimini. Un 2024 di nuovo nella massima categoria del baseball italiano, dopo la retrocessione del 2022 e il purgatorio della B del 2023. Ora vuole trovare stabilità, la società riminese. Vivere pienamente la A e crescere nel tempo. "Non vogliamo fare gli stessi errori del 2022 – dice la presidente Alessia Valducci –. Più maturità, responsabilità, organizzazione. Una miglior coesione tra staff, società e squadra. Più esperienza, quella che abbiamo maturato. I passi giusti. Obiettivi? Dobbiamo pensare a qualche anno di stabilità, tre o quattro stagioni di crescita e poi salire di livello. Il tutto con la forza dei nostri giovani". Quegli stessi ragazzi che sabato hanno portato a termine una stagione vissuta sempre da capolista, da favorita. I playoff non hanno cambiato il discorso e New Rimini ha sconfitto con un secco 3-0 i Lancers di Lastra a Signa. "Un successo che ci ha dato grande gioia ed entusiasmo – continua Valducci –. Il campionato è stato entusiasmante, ma devo dire che un pizzico di pressione prima della serie finale c’era. Sono pur sempre playoff. In ogni caso i ragazzi sono stati bravi e il sogno si è avverato". I complimenti della numero uno del club vanno anche a chi ha guidato il gruppo fino al raggiungimento del traguardo. "Gilberto Zucconi e lo staff hanno fatto un ottimo lavoro. Al di là di tutto, ci hanno messo umanità e leggerezza. La vittoria non era affatto scontata ed è arrivata con un 3-0 all’interno di una giornata fantastica".

Con la presenza del sindaco Sadegholvaad e del vescovo Anselmi (che ha effettuato il primo lancio della gara), ringraziati dalla stessa presidente. In coda a una stagione che ha regalato solo gioie e un futuro in Serie A, esiste anche una piccola nota di amarezza. L’argomento è quello dello stadio e del suo utilizzo. "Speriamo torni presto in mano al Comune con cui abbiamo ottimi rapporti – dice Valducci–-. È tutto in mano ai tribunali e possiamo farci poco, solo sperare e attendere di vedere quello che accade". Di sicuro la stella cometa della stagione 2024 rimarrà quella che ha segnato i destini di questa stagione vincente del New Rimini. La presidente lo ribadisce. "È tutto legato ai giovani. Vogliamo cambiare gli assiomi del baseball italiano. Nel nostro piccolo e con umiltà".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su