Officina Ferrarese. Zavatti riconfermato presidente: "Più iniziative per i giovani»

Il Club Officina Ferrarese del Motorismo Storico conferma Riccardo Zavatti alla presidenza. Obiettivo: organizzare eventi e manifestazioni per avvicinare i giovani al mondo del motorismo storico, sfatando il mito che sia una passione inaccessibile. Club aperto a tutti, senza limiti.

18 novembre 2023
Zavatti riconfermato presidente: "Più iniziative per i giovani"

Zavatti riconfermato presidente: "Più iniziative per i giovani"

Confermatissimo. Riccardo Zavatti resta saldamente in sella alla presidenza del Club Officina Ferrarese del Motorismo Storico. La conferma è arrivata nei giorni scorsi dall’assemblea dei soci che, tra l’altro, ha confermato sostanzialmente i membri del precedente consiglio direttivo, inserendo tre elementi nuovi.

Presidente Zavatti, quali saranno i punti focali del suo prossimo mandato?

"Sicuramente confermare il nostro impegno nella realizzazione di eventi e manifestazioni che sempre di più rappresentano degli appuntamenti irrinunciabili nelle agende della cittadinanza e non solo".

La punta di diamante resta il Valli e Nebbie.

"Sì, il Valli e Nebbie resta un punto saldo nel nostro calendario (quest’anno dal 5 a 7 di aprile). Ma non è, chiaramente, la sola manifestazione sulla quale puntiamo: il passaggio del Gran Premio Nuvolari e Autostoriche in centro storico restano i nostri pilastri. Peraltro, quest’anno, ci sarà una grande novità organizzata in collaborazione con un club di Rovigo: una kermesse che prende il nome di ‘Destra e sinistra Po’, che si terrà in primavera".

Officina Ferrarese annovera tantissimi soci. Come vincere la sfida per arrivare ai più giovani?

"È un tema che ci siamo posti da diverso tempo a questa parte. Stiamo infatti sviluppando una serie di iniziative di sensibilizzazione dei ragazzi, anche in collaborazione con le scuole, per avvicinarli al mondo del motorismo storico".

Probabilmente la percezione generale è che si tratti di una passione inaccessibile.

"Bisogna sfatare questo mito. I ragazzi si possono appassionare al mondo del motorismo, magari approcciandolo con le youngtimer, che sono macchine d’epoca a tutti gli effetti benché più recenti e meno costose in linea di massima".

Dunque anche il Club si apre ai ragazzi?

"Il nostro Club è aperto a tutti, non è un conciliabolo ristretto. Abbiamo superato i mille soci e puntiamo ad allargare sempre di più la nostra base associativa. Senza porci limiti di sorta. Il nostro è un mondo trasversale".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su