Pallanuoto. Siena Uisp Campionati nazionali: under 18 al terzo posto, under 14 quinti

La Pallanuoto Siena Uisp si distingue ai Campionati nazionali di Certaldo: terzo posto per l'Under 18 e quinto per l'Under 14. Successo che conferma la crescita del movimento e prospettive positive per entrambe le squadre.

2 luglio 2024
Siena Uisp Campionati nazionali: under 18 al terzo posto, under 14 quinti

Siena Uisp Campionati nazionali: under 18 al terzo posto, under 14 quinti

Soddisfazione per la Pallanuoto Siena Uisp ai Campionati nazionali di Certaldo: la squadra Under 18 ha conquistato un prestigioso terzo posto, l’Under 14, al debutto, si è piazzata quinta. Gli U18, guidati da Marco Mancini affiancato da Antonio Burroni, dopo un girone preliminare superato al secondo posto, hanno vinto nettamente la finale per il terzo contro Vigor Perconti. "Il risultato è stato il punto culminante di un’annata che si è sviluppata, superando persino gli obiettivi fissati – ha commentato Mancini –. Ci siamo accomodati sul terzo gradino del podio, confermando la continuità degli Under 18 a Siena. Molti di questi ragazzi sono pronti per il salto in prima squadra, i più giovani hanno ancora un po’ di strada da fare, ma la direzione è giusta".

"Siamo di nuovo ai vertici nazionali – ha aggiunto il dirigente Francesco Marzucchi –, dopo gli ottimi risultati delle scorse stagioni. Questo bronzo è un ulteriore tassello nel progetto, per far crescere il movimento". La squadra Under 14, allenata da Matteo Ianniello coadiuvato da Diego Baldi ha ottenuto un quinto posto che lascia ben sperare. "È stata un’esperienza che ha permesso ai ragazzi di giocare 8 partite in due giorni con realtà diverse da quelle toscane – ha detto Ianniello –. La squadra è cresciuta portando a casa 4 vittorie di fila nella seconda giornata. Chiudiamo soddisfatti ma con qualche rimpianto: con qualche attenzione in più il primo giorno ci saremmo giocati posizioni più importanti". "Era la prima partecipazione dell’U14 ai campionati nazionali – ha aggiunto il dirigente Davide Damiani –, un’esperienza positiva sul piano sportivo e della crescita personale. Siamo fiduciosi per il futuro".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su