Pisa Beach Soccer. "Cerchiamo nuove collaborazioni con imprenditori del territorio»

Il presidente Donati e le sfide della società: "Abbiamo bisogno di un ulteriore sforzo".

di MICHELE BUFALINO -
15 novembre 2023
"Cerchiamo nuove collaborazioni con imprenditori del territorio"

"Cerchiamo nuove collaborazioni con imprenditori del territorio"

Successi e sfide per il futuro, ma anche un po’ di preoccupazione. L’estate è ormai un ricordo lontano, ma le gesta del Pisa Beach Soccer continuano a risuonare nei cuori degli appassionati. Il presidente Alessandro Donati fa il bilancio della stagione 2023, un’annata che ha regalato emozioni contrastanti ai tifosi nerazzurri. "E’ stata una stagione lunga e faticosa. Tanti sono stati gli impegni fuori e dentro al campo di gioco - dichiara Donati -. Siamo stati ancora i protagonisti del panorama italiano e internazionale del Beach Soccer. Con la prima squadra, abbiamo vinto la Supercoppa, l’unico titolo italiano che mancava nella nostra bacheca. A fine giugno abbiamo accarezzato il sogno europeo della Euro Winners Cup (il campionato europeo per club), perdendo ai rigori la finale contro il Falfala, formazione israeliana". Ripercorrendo i risultati degli ultimi anni, il Pisa Beach Soccer si è affermato come una forza inarrestabile nel panorama italiano e internazionale, ma ora il futuro si fa incerto. Donati pone l’accento sulle sfide che vanno oltre le sabbie del campo. Il Beach Soccer impegna la società 12 mesi all’anno, richiedendo sforzi continui per reperire risorse economiche e umane. Nonostante il supporto di dirigenti e appassionati, il presidente ammette le difficoltà incontrate negli ultimi anni, chiedendo una mano alla comunità: "A pochi mesi dal 10º compleanno del Pisa Beach Soccer che verrà festeggiato a gennaio, ci siamo guardati però un po’ intorno e abbiamo constatato delle difficoltà - ammette il presidente Donati -. Per permettere alla nostra società di vivere in maniera maniera serena e tranquilla nel futuro prossimo c’è bisogno di un ulteriore sforzo da parte nostra e da parte di coloro che vorranno far parte di questa società. Siamo aperti a qualunque tipo di collaborazione che possa venire dall’esterno, vogliamo richiamare l’attenzione delle realtà commerciali commerciali e imprenditoriali del territorio pisano. C’è bisogno di forze fresche, di impegno concreto e da parte nostra c’è sicuramente l’apertura massima a qualsiasi tipo di collaborazione".

Un appello a collaborare da parte di Donati che guarda al futuro con la consapevolezza dei successi passati, ma con la volontà di superare le sfide che si presentano. Successi che si sono tradotti anche in campo giovanile con l’Under 20 che ha conquistato l’accesso alla Final Four nazionale, mettendosi in luce contro le squadre più forti d’Italia. La palla è ora nel campo della comunità, chiamata a sostenere un patrimonio sportivo che ha dato tanto, ma che ora ha bisogno di una mano per continuare a brillare.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su