Saguatti forza otto "Ancora qui per vincere"

Dopo la maternità e il grave infortunio la storica schiacciatrice dell’Omag-Mt torna in campo: "Faremo di tutto per la promozione"

5 settembre 2023
Saguatti forza otto "Ancora qui per vincere"

Saguatti forza otto "Ancora qui per vincere"

La Omag Mt ritrova il suo capitano Giulia Saguatti, schiacciatrice storica delle marignanesi. L’esperta giocatrice dopo il serio infortunio al ginocchio dell’anno scorso e dopo la maternità di due anni fa, ora torna in squadra prontissima per lanciare l’assalto all’A1.

Giulia, come è questo nuovo inizio per l’ottava stagione in A2 con la Omag Mt?

"Sto bene, sono molto carica e c’è entusiasmo".

Come vedi le tue nuove compagne e la rosa di quest’anno?

"Ci sono giocatrici giovani ma che hanno voglia di fare bene, si capisce dai primi allenamenti".

A 31 anni lei sarà un po’ la "chioccia" dello spogliatoio insieme alla campionessa Serena Ortolani?

"Sì, con noi a fare gruppo e a portare esperienza ci sarà anche il libero Giorgia Caforio di 28 anni, siamo pronte".

Tutti si chiedono se l’A1 è solamente un sogno oppure ci proverete concretamente?

"Noi ci proveremo, io stessa vorrei conoscere una categoria che manca nella mia carriera, sono tornata anche per questo, poi dirà il campo se le nostre ambizioni sono giustificate".

L’ambiente è ancora una volta caldissimo, cosa si sente di dire ai propri tifosi, che la conoscono benissimo, oramai da più di 8 anni?

"Che sono incredibili, che non vedo l’ora di riabbracciarli nel nostro palazzetto, e di tornare a seguirci sempre numerosi, perché anche quest’anno ci divertiremo".

Nel frattempo prosegue la preparazione, agli ordini del viceallenatore Alessandro Zanchi, in attesa del ritorno dagli Europei di volley femminile del coach Matteo Bertini, attuale viceallenatore azzurro.

"C’è molta attesa di conoscere il nostro coach Bertini ma posso dire che stiamo lavorando tanto e bene sotto la direzione di Alessandro Zanchi, vogliamo essere pronte per il campionato".

Sarà un settembre comunque impegnativo?

"Giocheremo praticamente ogni settimana, a partire dal 9 settembre, con Perugia e Macerata, sia in casa da noi che a casa loro. Quattro partite che ci faranno assaggiare il campo e gli avversari contro due quotate avversarie".

Ancora una volta dai suoi punti potranno dipendere molte partite, che differenza c’è in questo inizio stagione rispetto ai precedenti che ha già vissuto a San Giovanni?

"Sento che questo è il mio vero ritorno dalla maternità dopo l’anno scorso vissuto molti mesi fuori per infortunio. Si respira una certa elettricità nell’aria".

Luca Pizzagalli

Continua a leggere tutte le notizie di sport su