Terre dei Varano per 600. Classic, vince Mazzieri

Ciclismo, successo a Camerino per la competizione di Avis-Frecce Azzurre. Nella granfondistica Marathon trionfa Martinelli, seguito da Pozzetto e Rotondi.

24 giugno 2024
Terre dei Varano per 600. Classic, vince Mazzieri

Terre dei Varano per 600. Classic, vince Mazzieri

di Umberto Martinelli

Il primo assolo e le prime braccia al cielo nel cuore storico camerte sono di Mattia Mazzieri, che anticipa Francesco Pirro e il carabiniere frusinate Antonio Esposito, il cui bronzo open equivale al titolo nazionale Interforze. L’alfiere dell’osimano Passatempo Cycling Team si aggiudica con merito il Classic di chilometri 101,7. La granfondistica Marathon di chilometri 125,8 è appannaggio di Ivan Martinelli, corridore polivalente di Lanciano dall’esplicito gran bel lungo corso, in maglia montegiorgese Hair Gallery. Argento a Federico Pozzetto. Bronzo a Matteo Rotondi.

Consensi pieni riscuote l’organizzatrice Avis-Frecce Azzurre del presidente Francesco Jajani, che taglia il traguardo della Tregiorni Tricolore, sempre affiancato dai vicepresidenti Gianni Fedeli e Luca Marassi oltreché dal presidente onorario Sandro Santacchi, che sottolinea: "Abbiamo raggiunto la quota di seicento partecipanti". Per la città ducale e accademica (città forte e ferita dal sisma) l’evento ha valenza oltremodo significativa. La Granfondo Terre dei Varano onora al meglio il Campionato Italiano Gran Fondo Federciclismo e il Campionato Italiano Interforze, valorizzando il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, fruito appieno da ogni ciclista e dall’intera carovana degli accompagnatori.

La giornata è lunga e gratificante: dal primo mattino al tardo pomeriggio, con finali pasta party, premiazione e cerimonia di arrivederci alla sedicesima edizione del 2025. Jajani: "L’afflusso di tanti appassionati italiani e stranieri ha portato un successo turistico senza precedenti. Basti pensare che già da oltre due mesi tutta la dotazione di posti letto della città e dell’hinterland è andata esaurita. E’ stata un’occasione per conoscere da vicino la realtà di un territorio incantato. Siamo pronti a ripartire".

Classic: 1. Mattia Mazzieri (Passatempo Cycling Team) km 101,7 in 2h51’01“; 2. Francesco Pirro (Team Go Fast) a 12“; 3. Antonio Esposito (Enercol Team) a 14“; 4. Davide Breccia (Team Studio Moda) a 16“; 5. Marco Sivo (Di Gioia Cycling Team) a 21“; 6. Alessio De Santis; 7. Helenio Mastrovincenzo; 8. Leonardo Buratti; 9. Manuel Pantoni; 10. Matteo Gioacchini.

Marathon: 1. Ivan Martinelli (Hair Gallery Cycling Team) Km 125,8 in 3h38’53“; 2. Federico Pozzetto (Mg.K Vis - Promotech) a 15“; 3. Matteo Rotondi (Murolo Vincenzo Elefante SL2) a 15“; 4. Ettore Carlini (Hair Gallery Cycling Team) a 21“; 5. Rossano Mauti (Gattobike Team) a 25“; 6. Stefano Miniello; 7. Romolo Gentile; 8. Pasquale Di Lorenzo; 9. Mikel Demiri; 10. Pasqualino Loretone.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su